Pubblicato in:

Come investire 10.000 euro: consigli e alternative utili

In un clima di incertezza come quello attuale, capire come investire i propri risparmi diventa un atto di responsabilità fondamentale per crearsi un futuro finanziario più stabile. Certo, investire 10.000 euro non permetterà di vivere di rendita ma può essere la giusta base per pianificare nel medio termine una spesa cospicua o può costituire il primo mattone su cui costruire una solida disciplina di risparmio. Lungimiranza ed efficienza sono dunque le basi per pianificare un investimento che può regalare soddisfazioni nel tempo. Investire, tuttavia, non è mai semplice. Per fortuna oggi non sei obbligato a optare per il fai da te. Puoi rivolgerti a dei professionisti che si occupino di monitorare i mercati per te e investire secondo una strategia concordata. Oggi, grazie alla tecnologia che rende più veloce ed efficiente il processo di investimento, puoi accedere a una Gestione Patrimoniale anche con 10.000 euro. L’importante è affidarsi a servizi di consulenza società che offrano la giusta qualità anche a chi investe una somma di questo tipo. Qui di seguito abbiamo preparato una breve guida nella quale ti spieghiamo quali devono essere le basi per pensare a un investimento che si aggira intorno ai 10.000 euro. Il nostro suggerimento resta quello di rivolgersi a un consulente finanziario indipendente, che quindi non ti stia vendendo un prodotto di investimento ma che sappia partire dalle tue esigenze per individuare la soluzione migliore per te. Se sei interessato ad avere l’opinione di un esperto, prenota senza impegno un appuntamento con uno dei nostri consulenti: saprà darti una visione generale su quello che è il modo migliore per investire questa somma.

Il tuo risparmio merita un approccio professionale

Fissa un appuntamento telefonico con il nostro consulente per valutare le tue possibilità, senza impegno.
Prenota ora

Ovviamente non esiste una soluzione per tutte le tasche, però ci sono degli accorgimenti che è bene che adotti chiunque intenda investire 10.000 euro tenendo sotto controllo il rischio.

  • Un orizzonte temporale più lungo possibile
  • Diversificare per ridurre il rischio
  • Ottimizzare l’investimento
  • Scegliere la soluzione con il miglior rapporto qualità prezzo

L’orizzonte temporale

L’orizzonte temporale è la stima di quanto a lungo vuoi restare investito; non è un vincolo, bensì un pilastro importante per poter fare una pianificazione. Un orizzonte temporale di 5 anni, per esempio, si ha quando si investe in vista di un preciso obiettivo (per esempio la pensione quando ormai si è vicini all’età giusta). L’orizzonte temporale può essere anche indefinito, quando per esempio si risparmia e si investe senza un obiettivo preciso. La definizione dell’orizzonte temporale ha un impatto sulla strategia: più l’orizzonte temporale è lungo, più è possibile prendere rischio aumentando le prospettive di rendimento. Questo si spiega con il fatto che gli investimenti finanziari devono fare i conti con la volatilità. I mercati hanno una tendenza naturale alla crescita ma il percorso non è lineare: al contrario è fatto di vari saliscendi (appunto, la volatilità che abbiamo approfondito qui). Aumentare l’orizzonte temporale diminuisce le probabilità di investire in un momento negativo e quindi dà la possibilità di includere all’interno del portafoglio anche asset class più volatili: che sono quelle che generano più rendimento.

La diversificazione dell’investimento

Poter contare su un paniere di titoli diversi, come accade investendo in un portafoglio composto da ETF o fondi comuni, riduce considerevolmente i rischi. Investire 10.000 euro su un solo titolo significa esporsi eccessivamente al suo andamento; mentre avere in portafoglio asset diversi, aiuta a ottenere una performance complessivamente migliore e a bilanciare eventuali perdite.

Monitorare l’investimento e migliorarlo nel tempo

Se vuoi  investire 10.000 euro e vederli crescere nel tempo è importante avere il polso del mercato e operare, se opportuno, i cambi di strategia necessari per permettere al tuo investimento di adattarsi a tutte le condizioni di mercato. Questo vuol dire, per esempio, vendere gli asset meno performanti (che magari hanno già dato quello che potevano dare) e acquistare strumenti con valutazioni e prospettive migliori. Il tuo investimento deve essere sempre in linea con il contesto economico-finanziario.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Costi

Gli investimenti hanno diverse tipologie di costi, il più delle volte poco chiari. Spesso si fa fatica a comprendere a pieno l’impatto dei costi sugli investimenti, ma anche una piccola differenza decimale, se protratta nel tempo, può compromettere i rendimenti. Spesso, nel contesto dell’offerta dei servizi finanziari, a costi maggiori non corrisponde maggiore qualità. A essere remunerati sono invece meccanismi di distribuzione e vendita molto articolati, che non offrono un reale valore aggiunto all’investitore. Tieni presente che i costi degli investimenti, in Italia, sono tra più cari in Europa (guarda le tabelle con i costi dei fondi che abbiamo recentemente incluso nell’Osservatorio sui mercati globali)Non dimenticare quindi che se vuoi investire 10.000 euro con un orizzonte temporale sufficientemente lungo, i costi possono fare una differenza di migliaia di euro sul risultato finale .

Come investire 10.000 euro?

In molti si chiedono se sia preferibile investire 10.000 euro tutti insieme o attraverso degli investimenti regolari. Con una cifra del genere, meglio entrare sul mercato il prima possibile per costituire la base solida di un investimento di lungo termine. Entrare in un investimento attraverso diverse tranches può essere considerato una strategia per diminuire il rischio legato alle valutazioni del momento di ingresso. Certo, in particolari fasi di mercato, dilazionare l’investimento in vari momenti ravvicinati può risultare una buona idea, ma con una cifra del genere e con una prospettiva di lungo termine conviene optare per una soluzione unica. Il Piano di Accumulo, può essere un utile strumento per puntellare l’investimento. Anche in questo caso, la vera panacea è l’orizzonte temporale: più si allunga, meno il momento di ingresso diventa rilevante.

A chi rivolgersi per investire 10.000 euro?

Nel mondo degli investimenti non esistono soluzioni per tutte le tasche: per investire 10.000 euro in modo sicuro serve innanzitutto lungimiranza, pazienza e un investimento efficiente. Bisogna poi elaborare un piano, una strategia che sia in grado di dare frutti nel lungo termine entro orizzonti certi.

Sia che tu inizi ad investire nel 2019 per cominciare a costruire per il futuro, sia che tu abbia la necessità di non lasciare deperire il risparmio nel conto corrente valuta bene a chi rivolgerti. Il fai da te o il sentito dire non si rivelano quasi mai strategie vincentiSolo i professionisti hanno accesso a dati e strumenti di monitoraggio sofisticati e adeguati. Purtroppo presentandoti in banca da un promotore finanziario con 10.000 euro da investire difficilmente troverai un interlocutore interessato. E i costi eccessivi cui andresti incontro rappresenterebbero un ulteriore deterrente.

Oggi, grazie alla tecnologia, puoi accedere alla consulenza finanziaria in ogni momento, senza recarti in filiale. I costi superflui sono eliminati, e ciò permette di offrire un servizio di qualità anche a chi sceglie di investire solo 10.000 euro. Ma come scegliere a quale consulente rivolgersi? Il nostro consiglio è di rivolgersi a un consulente indipendente che sia retribuito solamente per i consigli offre e non in base agli strumenti che inserisce in portafoglio.

Certo, non tutti i consulenti non indipendenti e i promotori ragionano in questo modo e non in tutti i casi il conflitto di interesse ha la meglio. Ma se vuoi la garanzia di investire 10.000 euro senza pagare commissioni inutili o evitando di sottoscrivere un investimento non adatto al tuo profilo meglio scegliere un consulente online indipendente e optare per prodotti finanziari a basso costo di gestione come gli Etf.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti