Pubblicato in:

Moneyfarm tra le 1000 imprese europee a più rapida crescita secondo il Financial Times

Nel 2023 Moneyfarm è cresciuta tanto per essere sempre più vicina ai suoi clienti e diventare il loro Total Wealth Partner. Questa crescita ha riguardato la gamma di soluzioni di investimento in offerta, con il lancio di Liquidità+, di Conto Titoli e di Moneyfarm Sicura, ad esempio. Ma anche il nostro intero percorso aziendale.

Siamo infatti entrati nell’FT1000 Europe’s Fastest Growing Companies 2024”, la classifica annuale che il Financial Times realizza, in collaborazione con Statista, per selezionare, al termine di un attento processo di valutazione di decine di migliaia di realtà europee, le mille imprese che sono cresciute più rapidamente. L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua ottava edizione, premia le imprese che hanno registrato il più alto tasso di crescita del fatturato nel periodo 2019-2022. Con un tasso di crescita assoluto (Absolute Growth Rate) del 432,1% e un CAGR (Compounded Average Growth Rate) del 74,6%, Moneyfarm si è posizionata al 386° posto tra le prime mille imprese europee e al 32° posto tra le 65 imprese della sua categoria “Fintech, Financial Services e Insurance”.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio
Il tuo capitale investito è a rischio di perdita

Giovanni Daprà, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Moneyfarm ha commentato: “Siamo orgogliosi di essere stati valutati dal Financial Times tra le aziende cresciute più velocemente in Europa, un successo che arriva dopo un anno decisivo per lo sviluppo del business di Moneyfarm e conferma il valore della nostra formula che negli anni, combinando tecnologia e consulenza tradizionale, è riuscita a conquistare la fiducia di un numero crescente di clienti e investitori istituzionali. Il ringraziamento va soprattutto ai clienti che hanno creduto nella nostra soluzione e a tutto il team Moneyfarm, senza cui il raggiungimento di questo traguardo non sarebbe stato possibile”.  

Il prestigioso riconoscimento del Financial Times, principale testata economico finanziaria del Regno Unito e tra le più autorevoli nel mondo, va ad aggiungersi alla lunga serie di premi che abbiamo ottenuto, in tredici anni di attività. Tra i più recenti ricordiamo: “Miglior Consulente Finanziario Indipendente d’Italia 2024” e “Miglior Gestore Patrimoniale 2023” secondo l’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza e il premio all’innovazione come Prodotto dell’Anno 2022.

Hai trovato questo contenuto interessante?

Hai già votato, grazie!

*Gli investimenti in strumenti finanziari sono soggetti alla variabilità del mercato e possono determinare la perdita, in tutto o in parte, del capitale inizialmente investito.