Pubblicato in:

Cesenatico Bellavita, io ci torno!

Ormai lo sapete, su questo blog c’ingegniamo dalla mattina alla sera per trovare consigli utili su come risparmiare facendo scelte consapevoli.

Con le vacanze alle porte, la mia attenzione si sta focalizzando sempre di più sul trovare soluzioni che possano essere intelligenti per partire nonostante tutti i problemi correlati alla crisi.

Quindi ho partecipato con grande piacere all’evento Cesenatico Bellavita organizzato dal consorzio alberghiero di Cesenatico coadiuvato da YYKK, cercando di capire con più obiettività possibile Cesenaticopuò essere una scelta vacanziera adatta a tutti.

Il mio viaggio ha inizio alla stazione Centrale di Milano, dove arrivo correndo perchè alle macchinette ho acquistato un biglietto Freccia Bianca senza riservazione posto.

“44 euro penso io, mannaggia e neanche un posto a sedere confermato”, ecco, prima lezione se volete prendere il treno per recarvi a Cesenatico, informatevi di tutte le offerte che ci sono sul sito Ferrovie dello Stato Italiane e acquistate il biglietto con anticipo.

Ho scoperto infatti sul treno (grazie ad un’adorabile tipica “sciura” milanese), di essere stata una delle poche ad aver pagato così tanto, questo perchè non mi sono informata prima di tutte le offerte che ci sono online (evitate di comprare i biglietti all’ultimo ed evitate le macchinette se non per piccole tratte).

Arrivata a Cesenatico nel primo pomeriggio, mi sono stupita dell’ospitalità della gente,cosa abbastanza rara per chi come me vive in città.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Qualche esempio? L’autista dell’autobus che tra un racconto e l’altro su Pantani è riuscito anche ad offrirmi un caffè (e quando mi ricapita a Milano? Gli autisti qui non hanno tempo e non possono distrarsi parlando, a volte mi perdo perchè ricevo solo informazioni fugaci su dove devo andare), la gentilissima proprietaria dell’ Hotel Tiffany  & Resort dove ho alloggiato in mezzo ai sorrisi della gente coccolata e contenta (l’area relax e la cordialità producono questi effetti) e il taxista che mi ha raccontato tutta la storia di Cesenatico.

Prima di recarmi all’incontro con gli altri blogger al Museo della Marineria (una chicca con video di repertorio, cimeli e una Sezione esterna Galleggiante), ho avuto modo di passeggiare lungo il Porto Canale Leonardesco (sì, fu studiato proprio da quel gran genio di Leonardo) e sbirciare i prezzi dei vari take away e ristoranti per voi e ho trovato che nonstante si tratti di della zona più turistica del paese, tutto è molto accessibile sia per una famiglia che per un giovane.

La giornata è volata via con un simposio di tweet con hashtag #CesenaticoBellavita, foto su Instagram (eh sì, per l’occasione ho deciso anch’io di aprire un account e buttarmi nel magico mondo delle immagini anticate), networking con blogger che non conoscevo se non via social network (“Ciao Damiano (@damiano_sestyle), è da un anno che ci salutiamo su Twitter tutti i giorni e finalmente ti conosco!”) ma che mi sembrava di conoscere da una vita, concludendosi con i tag su Facebook delle foto più memorabili.

Se siete curiosi di sapere come ci siamo scatenati la sera, sappiate che a Cesenatico ci si diverte nei locali all’aperto dove non c’è obbligo di consumazione e si può rimanere fino a tardi, il target è variegato, la musica per tutti i gusti (yes, ci sono anche posti indie!!) e sinceramente ho tirato un sospiro di sollievo quando ho visto che a differenza di Milano il dress code non è importante.

Tirando le somme di queste giornate (sono già oltre le 500 parole, come minimo starete dormendo ma non potevo non raccontarvi tutto visto il livello d’entusiamo alto), eccovi alcuni punti:

  • Cesenatico è una città che sta puntando sull’innovazione e ha capito l’importanza a. dei social network b. del puntare su un turismo alla portata di tutti (tra di noi blogger c’erano sia famiglie che single scatenati alloggiati in hotel per tutte le tasche e tutti abbiamo trovato che l’offerta calzasse a pennello per ognuno di noi) c. del fare marketing intelligente e non convenzionale senza spendere una marea di soldi solo in spazi televisivi, si può grazie al web.
  • Contro la crisi scegliete località turistiche italiane che vi offrono prezzi accessibili, ricordatevi che siamo anche noi con le nostre scelte a muovere l’economia.
  • L’attenzione al cliente fa tantissimo. Vi assicuro che mi hanno trattato benissimo anche le persone che per la strada non sapevano fossi lì per l’evento Cesenatico Bellavita, questo mi ha lasciato l’impressione di una città coalizzata nel rendere indimenticabile l’esperienza di ogni persona che passa di lì.
  • A Cesenatico bisogna tornarci, 2 giorni sono belli ma una settimana è assolutamente necessaria per rilassarsi al 100 % e ripartire al lavoro con nuove sfide…”Mamma, sei proprio sicura di avere già prenotato le vacanze? Avrei un piacevole cambio di programma da proporti.”

 

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti