Pubblicato in:

Speciale Coronavirus e mercati: video-aggiornamento

Video-aggiornamento di mercato

È proprio in questi momenti di particolare complessità e di sovrabbondanza di informazioni che non bisogna lasciarsi travolgere dalle notizie ma selezionarle e interpretarle. Per questo motivo abbiamo deciso di proporvi due volte a settimana (ogni lunedì e ogni giovedì) la nostra chiave di lettura delle principali notizie di mercato attraverso un contenuto video. Si tratta di un’iniziativa speciale che si affianca al lavoro quotidiano dei nostri consulenti e agli articoli e approfondimenti che vi offriamo periodicamente: uno strumento in più per selezionare con regolarità ciò che conta davvero per l’investitore dentro il flusso, spesso confuso, delle notizie sui mercati e per capire le valutazioni che ne fa il nostro team. Buona visione.

Giovedì 28 maggio [GUARDA IL VIDEO]

 

Martedì 26 maggio [GUARDA IL VIDEO]

Giovedì 21 maggio [GUARDA IL VIDEO]

  • Un ulteriore allentamento monetario potrebbe arrivare oggi. Per la prima volta da dicembre, gli economisti prevedono all’unanimità che la banca centrale turca abbasserà i tassi – sarebbe il nono taglio. La maggior parte prevede una riduzione di 50 bps all’8,25%, mentre una consistente minoranza propende per una mossa più ampia. La maggior parte vede la Banca di riserva sudafricana tagliare dello stesso margine dopo che le aspettative di crescita dei prezzi sono scese ai minimi storici questa settimana.
  • L’ufficio di Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato la missione compiuta nel contenere il virus dopo che la Turchia ha raggiunto un tasso di recupero di quasi il 75%. Il Brasile ha registrato un massimo giornaliero di nuovi casi, mentre i decessi in Messico hanno raggiunto un nuovo record. La Spagna estenderà il suo blocco.
  • Lufthansa ha confermato che ci sono colloqui avanzati per un aiuto di Stato di 9 miliardi di euro. Il pacchetto includerebbe un prestito di 3 miliardi di euro. “Una decisione è prevedibile a breve”, ha detto il cancelliere Angela Merkel a tarda notte. La Commissione europea dovrebbe approvare un accordo.
  • L’indice manifatturiero PMI composite per il Regno Unito è probabilmente rimbalzato a maggio dopo un crollo ai minimi storici di 13,8 di aprile. Il consensus vede il limite a 15,5, ma Bloomberg Economics ha detto che potrebbe balzare a 51 a causa del modo in cui viene svolto il sondaggio. Nel peggiore dei casi, le imprese avranno segnalato pochi cambiamenti nella produzione, ed è possibile che alcuni abbiano visto un lieve aumento dopo che il lockdown è stato ridotto leggermente ’l’11 maggio. Il PMI composite dell’Eurozona tornerà a 27 da 13,6, afferma il consensus. Il numero che si ipotizza è 13.9.
  • Altro su Stati Uniti-Cina: la Casa Bianca ha criticato le politiche economiche e militari di Pechino in un rapporto al Congresso, delineando questioni ormai note come il furto di proprietà intellettuale e il protezionismo economico, ma non ha specificato in dettaglio le azioni che gli Stati Uniti intraprenderanno. Il presidente Trump ha intensificato una guerra di parole con Pechino, suggerendo che Xi Jinping è alla base di un “attacco di disinformazione e propaganda” sugli Stati Uniti. In precedenza, il Senato ha approvato un disegno di legge che potrebbe comportare il divieto delle società cinesi di quotarsi sui mercati statunitensi.
  • La prima vendita di Treasury a 20 anni “di questa generazione” è andata abbastanza bene grazie in parte alla fornitura limitata di $ 20 miliardi. I titoli sono stati collocati con un rendimento dell’1,220%, leggermente superiore a quello dell’1,213% che i trader indicavano prima della vendita, ma molto inferiore all’1,27% derivato dai modelli Bloomberg. Il bid-to-cover era un solido 2,53. JPMorgan è stata “piacevolmente sorpresa” e raccomanda agli investitori di andare lungo sui Treasury a 20 anni.
  • Le società britanniche hanno storicamente prodotto una porzione fuori misura dei dividendi in Europa, ma ciò non durerà nell’era della pandemia. Le stime di Bloomberg suggeriscono un calo del 35% nel nuovo anno fiscale, il che significa che i pagamenti si ridurrebbero di oltre $ 40 miliardi. “Nel Regno Unito l’impatto sarà maggiore, in quanto vi è un gruppo più ampio di investitori in reddito qui”, ha detto l’analista di Liberum Joachim Klement.

Lunedì 18 maggio [GUARDA IL VIDEO]

  • Il presidente della Fed Jerome Powell ha avvertito che la ripresa potrebbe protrarsi fino alla fine del 2021. “Supponendo che non ci sia una seconda ondata di coronavirus, penso che vedremo l’economia riprendersi stabilmente durante la seconda metà di quest’anno”, ha detto in un’intervista concessa mercoledì e trasmessa domenica su CBS. “Affinché l’economia si riprenda completamente, le persone dovranno avere piena fiducia e questo potrebbe dover attendere l’arrivo di un vaccino”.
  • Boris Johnson, ha avvertito che la Gran Bretagna potrebbe non essere libera dal virus per qualche tempo a venire, anche se il Sun ha riferito che il Primo Ministro vuole tornare alla quasi normalità entro luglio. Il cancelliere Rishi Sunak pone oggi domande ai legislatori su come la nazione finanzierà i passi necessari per far ripartire l’economia. L’economista capo della BOE Andy Haldane ha dichiarato al Telegraph che la banca sta discutendo di opzioni tra cui tassi di interesse negativi.
  • Il premier spagnolo Pedro Sanchez chiederà al Congresso di prolungare lo stato di emergenza della nazione per un altro mese, mentre l’Italia sta correndo un “rischio calcolato” con un allentamento accelerato del suo blocco, ha affermato il premier Giuseppe Conte. La California è ora aperta al 75% e Apple ha aperto circa 100 dei suoi punti vendita. Le infezioni globali superano i 4,7 milioni, mentre i decessi hanno superato i 315.000.
  • Il Gruppo SoftBank ha registrato i suoi guadagni peggiori in assoluto in 39 anni con il suo fondo Vision che ha perso 1,9 trilioni di yen ($ 17,7 miliardi) dopo aver svalutato gli investimenti anche in WeWork e Uber. Le azioni sono salite dopo che la società aveva precedentemente annunciato un riacquisto di $ 4,7 miliardi. Il co-fondatore di Alibaba Jack Ma lascerà il suo consiglio d’amministrazione. Separatamente, SoftBank è in trattativa per vendere una parte significativa della sua partecipazione in T-Mobile Stati Uniti a Deutsche Telekom, ha riferito il Wall Street journal.
  • L’economia giapponese è precipitata nella recessione nel primo trimestre e il peggio deve ancora arrivare. Il PIL si è ridotto di un 3,4% su base annua siccome la spesa delle famiglie e gli investimenti delle imprese si sono ridotti e le catene di approvvigionamento sono state colpite da interruzioni all’estero. Il risultato è stato leggermente migliore della contrazione del 4,5% prevista, ma il consensus vede un ulteriore calo del 21,5% nel periodo in corso.
  • I tagli alla produzione globale di petrolio sono profondi e rapidi. L’OPEC + è sulla buona strada per tagliare 9,7 milioni di barili al giorno a sole due settimane dal suo nuovo accordo, secondo gli osservatori del settore, e Petro-Logistics ha dichiarato che le esportazioni sono diminuite del 15%. Negli Stati Uniti, la produzione è diminuita di 1,5 milioni di barili al giorno da metà marzo, con almeno mezzo milione di quelle riduzioni in arrivo nel Bakken. Il Canada ha tagliato di quasi 700.000 barili.
  • Nelle 13F si evince come Warren Buffett stia uscendo da Goldman Sachs. Nel primo trimestre Berkshire Hathaway ha venduto l’84% della sua partecipazione di lunga data nella banca. La società ha anche ridotto i suoi investimenti in JPMorgan ed è uscita dalle sue scommesse su Travelers Cos. e Phillips 66. Ha incrementato una scommessa bancaria, aumentando la sua partecipazione in PNC Financial.

Osservatorio mensile sui mercati e posizionamento portafogli Moneyfarm [GUARDA IL VIDEO]

Giovedì 14 maggio

  • La Banca d’Inghilterra potrebbe essere pronta a potenziare l’acquisto di assets. Il governatore Andrew Bailey ha affermato che è “piuttosto chiaro” che gli investitori si aspettino che il suo programma di QE sarà ampliato e che i policy makers abbiano mantenuto l’opzione aperta per andare oltre i 200 miliardi di sterline annunciati a marzo.
  • L’Italia ha raddoppiato gli stimoli, approvando un pacchetto da 55 miliardi di euro volto ad aumentare la liquidità per le imprese e aiutare le famiglie. Il piano prevede misure di reddito di emergenza, finanziamenti supplementari per le imprese e riduzioni fiscali per un valore di circa 4 miliardi di euro. Saranno inoltre disponibili sovvenzioni per le piccole e medie imprese. Bloomberg Economics ha dichiarato che la spesa fiscale manca ancora di 65 miliardi di euro per colmare il divario di reddito.
  • La pandemia cancellerà quattro anni di crescita mondiale e potrebbe spingere 130 milioni di persone in povertà entro il 2030, hanno affermato le Nazioni Unite. Il rapporto prevede un calo del 3,2% nella crescita globale quest’anno. Trump ha accusato l’esperto di malattie infettive Anthony Fauci di aver interpretato “tutti i lati dell’equazione” avvertendo che riaprire troppo presto potrebbe innescare riacutizzazioni di virus. “Per me non è una risposta accettabile, soprattutto quando si tratta di scuole”, ha detto il presidente. I tassi di infezione sono diminuiti a livello nazionale ma sono accelerati al 3,3% in Texas.
  • Fiat Chrysler e PSA elimineranno 1,1 miliardi di euro di dividendi ciascuno che saranno invece pagati come parte dell’accordo di fusione. Uno speciale dividendo di 5,5 miliardi di euro che Fiat Chrysler aveva promesso agli investitori non è stato menzionato ieri in una dichiarazione congiunta. L’accordo è in procinto di concludersi prima della fine del primo trimestre.
  • Goldman vede il mercato del lavoro negli Stati Uniti peggiorare molto di quanto si pensasse in precedenza, ma anche la ripresa economica sarà più robusta. Gli economisti David Mericle e Ronnie Walker hanno affermato che il tasso di disoccupazione raggiungerà il picco del 25%, rispetto a un 15% precedentemente previsto, prima di stabilizzarsi vicino al 10% a fine anno. Dopo che il PIL si ridurrà del 39% in questo trimestre, l’economia si espanderà del 29% nel terzo trimestre, una forma a V più nitida rispetto alla stima precedente del 19%.
Performance di mercoledì 13 maggio:
  • Ieri, l’S&P500 è sceso leggermente sotto i 2.800 dopo che Powell ha affermato che la minaccia di una recessione duratura può aggravarsi senza ulteriori spese del governo.
  • I titoli del Tesoro sono cresciuti poichè i trader di Fed fund futures hanno spinto le scommesse su un tasso negativo il prossimo anno. Powell ha riconosciuto la speculazione, ma ha affermato che una tale mossa non è stata presa in considerazione, anche se ha smesso di escludere completamente lo strumento come opzione in futuro.
  • Il petrolio è sceso poiché gli investitori hanno valutato il calo delle scorte rispetto a una prospettiva peggiore della domanda e della ripresa economica. L’euro è sceso dello 0,3% a $ 1,0815, il ribasso più grande in una settimana.

Lunedì 11 maggio [GUARDA IL VIDEO]

  • Boris Johnson ha annunciato i “primi attenti passi” per riavviare l’economia del Regno Unito. Non ci sarà una fine immediata del blocco, ma le restrizioni sui movimenti saranno alleggerite da mercoledì, a partire dal tempo  illimitato all’aperto per alcuni sport e la libertà di guidare verso parchi e spiagge. Il Primo Ministro ha dichiarato di aver inasprito le regole in aree chiave e che coloro che non rispettano le linee guida sul distanziamento sociale devono affrontare multe a partire da 100 sterline. Alcune scuole e negozi possono riaprire a giugno. Johnson sta già ricevendo critiche da politici e sindacati che cercano maggiore chiarezza sulla sicurezza.
  • La Banca Popolare Cinese ha promesso politiche “più potenti” per contrastare l’impatto del virus in Cina, con una maggiore attenzione alla crescita e all’occupazione. Nel suo rapporto trimestrale sulla politica monetaria, la banca non ha ribadito un precedente voto di “evitare l’eccesso di liquidità inondando l’economia”. Ha ripetuto che una politica monetaria prudente sarà più flessibile e appropriata e ha affermato che manterrà la liquidità a un livello ragionevolmente ampio.
  • Il vicepresidente Mike Pence si auto-isola dalla Casa Bianca dopo che un aiutante è risultato positivo. Il ritmo dei nuovi casi negli Stati Uniti è rallentato all’1,8%, mentre nuove infezioni e decessi sono diminuiti in Germania, Francia e Spagna. La Cina ha sigillato una città nel nord-est dopo che i casi sono aumentati. La polizia di Hong Kong ha arrestato almeno 10 persone e ha sparato “palle di pepe” per disperdere i manifestanti democratici che hanno sfidato le regole di allontanamento sociale. La Corea del Sud ha visto un balzo nei casi legati ai locali notturni riaperti.
  • Si dice che l’Argentina si stia preparando ad estendere la scadenza alla sua offerta di debito fino al maggio 2022 e pubblicherà l’estensione nella sua Gazzetta ufficiale oggi. Alberto Fernandez accetterà le contro offerte dei creditori fino ad oggi, dopo che gli obbligazionisti non hanno approvato i termini che includevano perdite significative sugli interessi e che consentivano un periodo di grazia di tre anni prima di effettuare qualsiasi pagamento.
  • Un importante fonte di ricavi per le banche di investimento francesi è venuto meno quando ne avevano più bisogno. BNP Paribas, Société Generale e Natixis hanno visto tutti i ricavi del trading azionario cancellati nel primo trimestre da pesanti perdite su derivati ​​complessi, un’area tradizionalmente di forza. Il risultato è un crollo di 1,4 miliardi di euro nei ricavi azionari proprio mentre si affrettano ad accantonare miliardi per un’attesa ondata di defaults.
      Performance di venerdì 8 maggio:
  • I mercati azionari sono cresciuti con gli investitori che si assumono rischio nonostante la più grande perdita mensile di posti di lavoro in oltre 70 anni. Le azioni di società energetiche, industriali e di beni di largo consumo hanno aiutato l’S & P 500 a registrare il suo primo guadagno settimanale. Il Nasdaq è salito per il quinto giorno, portando il guadagno di questa settimana al 6%.
  • L’oro è diminuito. Il petrolio WTI ha guadagnato il 4,4% a $ 24,59 al barile, il prezzo più alto in più di due settimane.

Giovedì 7 maggio [GUARDA IL VIDEO]

  • Liberty Global e Telefonica hanno concordato di unire le loro attività 02 e Virgin Media nel Regno Unito, creando una società con un valore aziendale di 31 miliardi di sterline. L’accordo, negoziato da dicembre, porterà un risparmio sui costi di 6,2 miliardi di sterline. Telefonica riceverà un pagamento iniziale di circa 2,5 miliardi di sterline da Liberty Global di John Malone e altri 5,7 miliardi di sterline in future ricapitalizzazioni, e avranno quote uguali nell’impresa.
  • Il salvataggio di Lufthansa da 10 miliardi di euro è stato ritardato dai legislatori tedeschi che discutono contro il governo che prende una quota diretta del 25% nella compagnia aerea e ha potere di veto. Anche i rappresentanti delle compagnie aeree stanno cercando una quota minore mentre i ministeri delle finanze e dell’economia hanno difeso il piano originale. I colloqui potrebbero continuare settimana prossima fino alla risoluzione delle divergenze .
  • I policy makers della Bank of England hanno dichiarato di essere pronti a fare di più per sostenere l’economia in crisi, che vedono ridursi del 14% quest’anno, compreso un calo del 25% in questo trimestre. La banca centrale ha lasciato invariati i tassi. Si è astenuta dal potenziare il suo programma di acquisto di obbligazioni, sebbene due funzionari abbiano votato per un immediato aumento di 100 miliardi di sterline negli acquisti. La sterlina ha avuto un rally. Si prevede che la Norges Bank agisca e che la Banca Nazionale Ceca probabilmente tagli i tassi.
  • La Gran Bretagna potrebbe introdurre controlli alle frontiere e il rilassamento iniziale del blocco potrebbe essere limitato. Il parlamento spagnolo ha votato per estendere il suo stato di emergenza al 23 maggio e la Danimarca sta prendendo in considerazione l’apertura di centri commerciali e ristoranti da lunedì. Mentre il dibattito aumenta, l’OMS sta prendendo in considerazione una missione per cercare la fonte di Covid-19 in Cina. L’agenzia ha affermato deliberatamente che l’infezione di volontari sani può accelerare gli studi sui vaccini.
  • La più alta corte israeliana ha stabilito che Benjamin Netanyahu potrà formare un governo nonostante le accuse di corruzione contro di lui. La controversa decisione elimina un grave ostacolo alla formazione del primo governo permanente della nazione da dicembre 2018, anche se il processo penale del Primo Ministro incombe a fine maggio. Netanyahu e la rivale Benny Gantz hanno fissato il 13 maggio come data per giurare nella coalizione.
  • Il mese scorso le esportazioni cinesi sono aumentate del 3,5% in dollari, smentendo le aspettative di un crollo dell’11%. Le importazioni hanno registrato un calo del 14,2% peggiore del previsto. Mentre il balzo delle esportazioni riflette la domanda repressa, potrebbe aumentare le tensioni commerciali con Trump che ha dichiarato di poter dire solo la prossima settimana se sarà soddisfatto del comportamento della Cina nella prima fase dell’accordo commerciale.
  • Larry Fink ha un messaggio chiaro: è probabile che le cose peggiorino. Fallimenti di massa, aerei vuoti, consumatori cauti e un aumento dell’aliquota dell’imposta sulle società americane al 29% fanno parte di una visione che il CEO di BlackRock ha delineato in una chiamata questa settimana. Fink ha consigliato il presidente Trump e BlackRock sta giocando un ruolo chiave negli sforzi della Fed per stabilizzare i mercati, aiutando la banca centrale ad acquistare miliardi di dollari di attività.
  • Ieri, le azioni americane sono scese per la prima volta in tre giorni quando gli investitori hanno “prezzato” utili societari misti e dati economici in peggioramento. Il dollaro si è apprezzato e i rendimenti del Tesoro sono cresciuti. Gli indici S&P 500 e Dow Jones Industrial Average hanno chiuso in ribasso, mentre i settori dell’IT e dei beni di consumo hanno mantenuto il Nasdaq Composite in positivo grazie agli investitori che hanno continuato a scommettere su Apple Inc. e Microsoft Corp in un contesto globale di lockdown dei consumatori. L’indice Stoxx Europe 600 è sceso. I rendimenti dei titoli del Tesoro a 10 anni hanno avuto l’incremento più alto della settimana con gli Stati Uniti che hanno aumentato la quantità di debito da emettere nelle aste di rimborso trimestrali a un livello record di $ 96 miliardi per fornire finanziamenti governativi mentre l’economia si avvia alla recessione. I prezzi delle obbligazioni sono scesi nell’area dell’euro a causa della sentenza del tribunale tedesco di martedì che ha criticato le misure di allentamento della Banca centrale europea. L’euro si è indebolito sulla base di una serie di previsioni economiche da parte dell’Unione Europea, dirigendosi verso la sua chiusura più bassa da metà marzo, quando i mercati erano frenati dalla domanda di Dollari. Il petrolio del Texas occidentale è sceso dopo un rally  che aveva raddoppiato i prezzi negli ultimi cinque giorni.

Lunedì 4 maggio [GUARDA IL VIDEO]

  • Warren Buffett è uscito dalle azioni delle compagnie aeree ad aprile, quattro anni dopo esserci entrato – e accumulando perdite nel processo. “Il mondo è cambiato per le compagnie aeree”, ha detto all’incontro annuale del Berkshire Hathaway, che è stato trasmesso in streaming online. Ha anche detto di sperare di aver convinto i suoi seguaci a “scommettere sull’America”. Berkshire aveva accumulato una liquidità record di $ 137 miliardi alla fine del primo trimestre.
  • Roche ha ricevuto l’autorizzazione dalla FDA all’uso di emergenza del suo nuovo test per determinare se qualcuno è stato esposto a Covid-19. L’azienda farmaceutica ha detto che ha già iniziato a effettuare spedizioni e decine di milioni di test saranno disponibili negli Stati Uniti e in gran parte dell’Europa questo mese. Gilead consegnerà il suo farmaco antivirale remdesivir ai pazienti questa settimana, ha detto il suo CEO alla CBS.
  • La Gran Bretagna presenterà piani di rientro al lavoro entro pochi giorni. La Francia ha affermato che le date di allentamento possono variare in base alla regione e sconsigliano di prenotare viaggi estivi. L’Italia ha avuto il minor numero di morti giornaliere in quasi due mesi. Donald Trump vuole che gli americani tornino al lavoro.
  • Rolls-Royce può perdere fino al 15% del suo personale, il che implica circa 8000 tagli di posti di lavoro. I colloqui con i sindacati continuano. Airbus non ha bisogno immediato del sostegno statale, ha detto un funzionario francese. Norwegian Air ha concordato con gli obbligazionisti di scambiare debito con azioni, facendo un passo avanti verso le garanzie sui prestiti statali. Le vendite di Prada in Cina, Corea del Sud e Taiwan sono aumentate in “doppia cifra” dopo la riapertura dei negozi.
  • Le truppe nordcoreane hanno sparato contro le loro controparti sudcoreane nella zona demilitarizzata che divide le due nazioni per la prima volta da anni. La Corea del Nord ha sparato “più volte” a un posto di guardia sudcoreano, provocando il fuoco di ritorsione. Le nazioni hanno tenuto colloqui dopo l’incidente e gli spari sono stati “accidentali”, secondo Pompeo.
  • Il piano della BCE di inondare le banche dell’area dell’euro di liquidità trascinerà oggi l’Euribor a tre mesi, indicano i movimenti dei future sui tassi di interesse. I costi di finanziamento possono scendere fino a -0,4%, secondo Christoph Rieger, capo della fixed-rate strategy di Commerzbank. “Sono soldi per niente”, ha detto. “Avevo pensato che il TLTRO di giugno sarebbe stato enorme prima delle modifiche di oggi e le modifiche aggiungono peso a questa visione”.

Giovedì 30 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • È in corso un crollo dell’economia nell’area Euro. I dati sul PIL del primo trimestre potrebbero mostrare che la regione sta andando verso la sua più grande crisi dopo la seconda guerra mondiale. Bloomberg Economics prevede una contrazione del 4,8%, più profonda del consensus (-3,7%), con il maggior calo registrato dall’Italia e un calo molto più marcato nel periodo in corso. Oggi la BCE potrebbe non cambiare la sua politica, ma Bloomberg Economics si aspetta che le dimensioni del programma di acquisto di emergenza pandemica aumentino di 250 miliardi di euro.
  • La Fed ha promesso di mantenere la politica estremamente libera, mettendo in guardia dalla pandemia “pone notevoli rischi per le prospettive economiche a medio termine”. Il FOMC ha mantenuto i tassi vicino allo zero come previsto, lasciando la sua guida vaga. Jerome Powell ha previsto che il prossimo rapporto sui lavori mostrerà disoccupazione in doppia cifra e la crescita del secondo trimestre scenderà a un tasso senza precedenti.
  • Donald Trump sta organizzando uno sforzo in stile Progetto Manhattan per sviluppare un vaccino e avere 100 milioni di dosi pronte entro la fine dell’anno. Operation Warp Speed ​​unirà le aziende farmaceutiche, le agenzie governative e le forze armate allo scopo di ridurre i tempi di sviluppo di ben otto mesi. In base all’accordo, i contribuenti e non le compagnie farmaceutiche si assumeranno gran parte del rischio finanziario di fallimento.
  • Gilead ha alimentato le speranze con dati positivi da uno studio per il suo trattamento Covid-19. L’esperto di malattie infettive Anthony Fauci ha definito il risultato per remdesivir “una buona notizia”, ​​e Trump ha detto che avrebbe chiesto alla FDA di accelerare le approvazioni. L’agenzia annuncerà imminentemente l’autorizzazione all’uso in caso di emergenza, ha dichiarato il New York TImes. Il CEO Daniel O’Day ha dichiarato che oltre 50.000 dosi di medicine sono pronti per la spedizione. Uno studio cinese pubblicato sulla rivista medica The Lancet è stato meno positivo.
  • Aggiornamento sul virus: la Gran Bretagna invierà kit di test a domicilio a 100.000 persone a caso per misurare l’attuale diffusione. I ricoveri in Francia hanno continuato a diminuire e un alto funzionario dell’ OMS ha elogiato il “forte approccio strategico” della Svezia per combattere l’epidemia facendo affidamento sui cittadini per essere informati e prendere decisioni. I nuovi casi negli Stati Uniti sono aumentati del 2,7%, più lentamente della media del 3% rispetto alla settimana precedente.
  • La Norvegia si è unita agli sforzi globali per frenare l’offerta di petrolio per la prima volta in 18 anni, annunciando che taglierà la produzione di 250.000 barili al giorno a giugno e 134.000 barili nella seconda metà. La produzione statunitense diminuirà di 2 milioni di barili al giorno a maggio rispetto a marzo a causa dei pozzi chiusi, ha detto Mercuria Energy. La Casa Bianca potrebbe annunciare oggi un piano per offrire prestiti alle compagnie petrolifere, probabilmente in cambio di quote finanziarie, hanno detto persone informate dei fatti.
  • Le vendite e i profitti di Microsoft sono entrambi aumentati, sostenuti dal cloud. Le entrate di $ 35,02 miliardi hanno superato le stime. I ricavi di Facebook sono aumentati del 18% e si dice che il business sia rimasto stabile nelle prime settimane di aprile. Tesla ha avuto il suo primo profitto trimestrale a inizio anno, sebbene abbia bruciato $ 895 milioni di liquidità. Il gruppo SoftBank ha aggiunto $ 1,4 miliardi alle perdite stimate nell’anno fiscale chiuso a marzo, portando il totale a 900 miliardi di yen ($ 8,4 miliardi), dopo ulteriori svalutazioni di WeWork.
  • L’ondata di americani che chiedono la disoccupazione continua, anche se a un ritmo meno preoccupante. Le richieste iniziali di disoccupazione sono probabilmente scese a 3,5 milioni la scorsa settimana, secondo gli economisti, da 4,43 milioni nel periodo precedente. Ciò porterebbe il totale di sei settimane a circa 30 milioni di persone. Più in generale, la pandemia potrebbe impattare fino a 57 milioni di lavoratori negli Stati Uniti, una volta inclusi anche i congedi, la riduzione delle ore e della retribuzione, secondo McKinsey.
  • Il primo indicatore economico ufficiale della Cina per aprile ha mostrato un rallentamento dell’attività nelle fabbriche. Il PMI manifatturiero ufficiale è sceso a 50,8 da 52, mancando il consensus, mentre il non manifatturiero è salito a 53,2, un ritmo solido. L’economia è in una fase pericolosa, ha detto Bloomberg Economics. Il lato dell’offerta è al passo con la velocità e l’espansione, ma la domanda è in alto mare. Con la debole domanda esterna che minaccia di soffocare la nascente ripresa, è in serbo un maggiore supporto politico.
  • Le azioni statunitensi sono salite a un massimo di sette settimane su ricavi migliori del previsto per la società madre di Google e sulla speranza in un trattamento del coronavirus. Il petrolio è aumentato. L’indice S&P 500 ha guadagnato il 2,7%, con quattro titoli in rialzo per uno che è sceso dopo che Gilead Sciences Inc. ha dichiarato che il suo farmaco sperimentale ha aiutato -19 pazienti a riprendersi più velocemente. Il dollaro si è indebolito. Lo Stoxx Europe avanzato.

 

Lunedì 27 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Altre nazioni in Europa stanno pianificando di riaprire parzialmente le loro economie con il declino di infezioni e decessi, con l’Italia che sta iniziando a consentire alle famiglie di visitarsi a vicenda e la Francia con l’obiettivo di allentare il blocco l’11 maggio. La pressione si sposta a questo punto su Boris Johnson che oggi torna a lavorare. Dominic Raab domenica ha respinto l’idea, dicendo a Sky News che l’epidemia è ancora in una fase “delicata e pericolosa”. Lo stesso vale per i colloqui commerciali UE-UK, riferisce il Guardian.
  • Il bilancio delle vittime del coronavirus potrebbe essere quasi il 60% più alto di quanto riportato nei conteggi ufficiali, secondo un’analisi del Financial Times della crescente mortalità per tutte le cause in 14 nazioni dall’inizio dell’epidemia. Bill Gates sta finanziando la produzione delle sette idee più promettenti per un vaccino. “Se tutto andasse alla perfezione, entro un anno saremmo nella produzione in scala”, ha detto Gates alla CNN. “Potrebbe durare fino a due anni.”
  • Le nuove infezioni negli Stati Uniti sono aumentate del 3,3% ieri, al di sotto dell’aumento medio giornaliero del 3,6% rispetto alla settimana precedente. I decessi a New York sono stati i più bassi da fine marzo. Anche i punti caldi in Europa hanno mostrato miglioramenti, con decessi in Spagna, Italia e Francia che sono stati i più bassi in più di un mese. In segno dell’ipervigilanza dell’Asia, anche Taiwan sta pensado di allentare le restrizioni, ma solo dopo aver visto zero trasmissioni locali per due settimane.
  • Il problema delle compagnie aeree: Lufthansa non vede tornare la domanda di viaggio ai livelli pre-crisi fino al 2023, ha affermato il CEO Carsten Spohr. Il vettore sta bruciando 1 milione di euro l’ora, in quanto vola all’1% del suo normale carico passeggeri. Spohr vede la sua flotta ridursi di 100 aerei, lasciandola con circa 10.000 operai in eccesso. Richard Branson sta pensando a un’infusione di capitale più grande di quanto non avesse promesso in precedenza per salvare la Virgin Atlantic.
  • L’Arabia Saudita ha iniziato i suoi tagli alla produzione di petrolio un po ’presto. Il regno sta riducendo la produzione da 12 milioni di barili al giorno e probabilmente pomperà al suo livello target di 8,5 milioni prima di maggio, ha detto un funzionario. Si unisce a Kuwait, Algeria e Nigeria nel chiudere i rubinetti in vista della data di inizio del 1 maggio per i nuovi tagli dell’OPEC +. Negli Stati Uniti, la scorsa settimana i perforatori hanno lasciato inattivi più impianti, portando l’attività della flotta al minimo da luglio 2016, ha affermato Baker Hughes.
  • Lo scenario migliore per l’area dell’euro quest’anno è una contrazione dell’8% del PIL, secondo Bloomberg Economics. Una seconda ondata di infezioni che spingono a controlli più severi potrebbe comportare un declino del 10%. Esiste anche la possibilità che i governi non riescano ad agire in maniera abbastanza forte in modo tempestivo, spaventando l’economia più a lungo e rischiando di trasformare una crisi di salute pubblica in una crisi del debito sovrano.
  • Venerdì scorso, l’S & P 500 ha guadagnato l’1,4%, ma è comunque sceso dell’1,3% in una settimana, portando nuove prove di danni profondi all’economia americana. I rendimenti del Tesoro sono scesi e il Dollaro si è rafforzato.

Venerdì 24 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • L’UE si è avvicinata a un accordo sulla ricostruzione, con i leader regionali che hanno approvato un piano a breve termine da 540 miliardi di euro. Tuttavia non sono riusciti a fare molti progressi su un programma a più lungo termine poiché gli Stati membri sono risultati divisi sul come distribuire le tensioni finanziarie. L’idea di una “bad bank” europea per raggruppare e vendere crediti in sofferenza ha tre anni e non è mai stata portata avanti “per buoni motivi”, ha dichiarato a Handelsblatt il membro del consiglio della Bundesbank Joachim Wuermeling.
  • La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha inviato a Donald Trump il pacchetto di aiuti da 484 miliardi di dollari per piccole imprese, ospedali e test sul virus. I prossimi passi potrebbero includere un programma di prestiti governativi per le compagnie petrolifere in cerca di aiuti federali. Ulteriori misure potrebbero includere “strutture alternative con le banche” per coloro che non hanno accesso al credito, ha affermato il segretario del Tesoro.
  • Uno studio cinese sul farmaco Remdesivir Covid-19 di Gilead sembra dimostrare che si tratta di un fallimento. La società e uno scienziato che hanno lavorato al test hanno affermato che la sinossi non rappresentava esattamente i risultati effettivi. L’OMS ha dichiarato di aver pubblicato per errore i risultati su un sito Web che aiuta a tenere traccia delle terapie per la malattia. La bozza dello studio è stata rimossa, ma i dettagli del post sono stati riportati dal Financial Times. Le azioni hanno chiuso in calo del 4,3%.
  • Boris Johnson ha in programma di tornare a Downing Street già lunedì dopo essersi ripreso dal virus, ha riferito il  Telegraph. La Spagna ha avuto il maggior numero di nuovi casi e decessi in quasi una settimana, mentre l’Italia ha visto i recuperi da Covid-19 superare le nuove infezioni per la prima volta. I casi negli Stati Uniti sono aumentati al ritmo più lento delle ultime tre settimane.
  • Boeing è in procinto di dimezzare la produzione degli 787 Dreamliner e annunciare riduzioni della forza lavoro mentre comunicherà i ricavi del primo trimestre settimana prossima. Le azioni Intel hanno sofferto in chiusura di giornata dopo aver fornito le previsioni sulle vendite per l’intero anno e aver comunicato che i profitti del secondo trimestre non incontreranno le aspettative. Netflix ha venduto $ 500 milioni di obbligazioni con un rendimento del 3,625%, tra i più bassi mai visti nel mercato obbligazionario statunitense High Yield e in linea con i prezzi generalmente offerti sulle obbligazioni Investment Grade.
  • Le società quotate ritenute critiche per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti dovranno offrire una partecipazione azionaria al governo quando chiedono un aiuto finanziario legato ai virus. Per le società non quotate, Steven Mnuchin “può, a sua discrezione, accettare strumenti di debito senior” o altri passività finanziarie, ha affermato il Dipartimento del Tesoro. I requisiti sono simili a quelli per le compagnie aeree che chiedono aiuti sui salari dal pacchetto approvato dal Congresso.
  • La crescita del PIL cinese rallenterà all’1,8% nel 2020, secondo un nuovo sondaggio di Bloomberg. È sceso da una previsione del 3,7% a marzo. La Banca Popolare Cinese ha iniettato $ 7,9 miliardi nel sistema bancario attraverso un finanziamento mirato al medio termine, rinnovando alcuni dei fondi esistenti. Il finanziamento a un anno è stato offerto al 2,95%, in calo dal 3,15% nell’ultima operazione di gennaio.
  • I prezzi al consumo in Giappone hanno sofferto a marzo. L’indice dei prezzi al consumo di base è aumentato dello 0,4%, rallentando dallo 0,6% di febbraio, con l’indebolimento della spesa. La Bank of Japan potrebbe abbandonare il suo obiettivo di acquisto annuale di 80 trilioni di yen ($ 742 miliardi) per i titoli di stato giapponesi e sostituirlo con un mandato per l’acquisto di un importo illimitato, secondo Nikkei. Sempre all’ordine del giorno della riunione politica di lunedì: raddoppiare gli obiettivi di acquisto per commercial paper e obbligazioni societarie.
  • Secondo una ricerca di Bloomberg, gli economisti prevedono che la BCE aumenterà l’acquisto di emergenza di obbligazioni nei prossimi mesi. Un intervistato su quattro  si aspetta che la BCE aumenti le dimensioni del suo programma di acquisto pandemico, noto anche come PEPP, già giovedì, quando il Consiglio direttivo terrà una riunione programmata. La maggior parte lo vede accadere entro settembre, con la stima mediana che prevede uno stimolo aggiuntivo da 500 miliardi di euro.
  • Ieri, le azioni statunitensi hanno chiuso per lo più in calo dopo che un rapporto affermava che un farmaco coronavirus sperimentale leader ha funzionato male in un test. Il greggio è risalito oltre $ 16 al barile. L’S & P 500 è finito in rosso dopo aver oscillato tra guadagni e perdite nelle ultime ore di negoziazione. Il dollaro sì è mosso poco rispetto alla maggior parte delle altre valute. L’oro ha gestito il suo primo guadagno back-to-back in oltre una settimana siccome gli investitori hanno valutato le prospettive di un’altra ondata di stimolo nelle economie colpite da virus.

 

Giovedì 23 aprile [GUARDA IL VIDEO SUL PETROLIO]
Clicca qui per i Report dei portafogli Moneyfarm relativi al primo trimestre 2020 citati nel video

Cosa ha fatto davvero scendere il prezzo del petrolio?
La domanda di contratti sul petrolio è generata sì dall’attività industriale ma soprattutto dall’attività di investimento.
Si investe sul petrolio soprattutto attraverso contratti a scadenza (futures). Per rinnovare la propria esposizione al petrolio l’investitore vende il contratto all’avvicinarsi della scadenza e compra quello con la scadenza successiva (rolling).
Chi era investito nel contratto in scadenza a maggio ha preferito pagare la controparte affinché non gli venisse recapitato il barile a casa ma si gestisse l’obbligazione e questo ha generato la discesa del prezzo. Si tratta quindi di un movimento limitato ad alcune scadenze (quelle più vicine) e ad alcune geografie (Texas).

Quali conseguenze sui mercati finanziari?
Nel breve termine
questo calo del prezzo ha avuto un impatto diretto sulle azioni delle aziende i cui ricavi dipendono dal settore petrolifero, sulle obbligazioni high yield che hanno un’esposizione energetica elevata e sui Paesi Emergenti esportatori di petrolio. Il resto del mercato non ha subìto in modo diretto un forte impatto (una percentuale sotto il 3% delle aziende che fanno parte dell’S&P operano nel settore energetico, percentuale leggermente superiore in Europa). In sintesi: le conseguenze dirette di breve termine sui mercati sono state limitate.
Nel medio termine bisogna capire gli effetti di questo calo sull’inflazione, perché le aspettative di inflazione sono cruciali per l’andamento dell’azionario. Ad oggi il mercato non ha modificato le sue aspettative sull’inflazione per i prossimi 1-2 anni.

Nel lungo termine ovviamente si parla di una riorganizzazione del mercato energetico. Un prezzo così basso del petrolio può portare fuori dal mercato le aziende produttrici.

Perché non ha senso oggi correre a investire sul petrolio?
Prima di tutto perché il prezzo non è negativo ma sta oscillando tra i 15 e i 20 dollari al barile e poi perché non è affatto escluso che alla scadenza del prossimo contratto potremmo ritrovarci nella situazione di stress a cui abbiamo appena assistito e che ha portato il prezzo in negativo.
Le scelte di investimento vanno fatte con cautela e demandate agli esperti che monitorano tutti i giorni i mercati e analizzano i trend di mercato. Quello che noi sconsigliamo da sempre è fare da soli, comprando singole esposizioni. La nostra è un’offerta lungimirante di portafogli diversificati e multi-asset costruiti intorno al profilo di ciascun investitore sulla base della sua tolleranza al rischio e del suo orizzonte temporale.

Potrebbe interessarti anche Benzina sul fuoco: il nostro approfondimento sul calo del prezzo del petrolio

Mercoledì 22 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • I futures sul Brent sono scesi del 16% al minimo dal giugno 1999 a causa delle persistenti preoccupazioni per l’eccesso di offerta. Anche il WTI ha esteso le perdite dopo che i regolatori statunitensi hanno ritardato una decisione sui tagli alla produzione. Il commissario della Texas Railroad Ryan Sitton ha ribadito la sua richiesta di una riduzione del 20% della produzione dello stato, a condizione che altri stati e nazioni facciano mosse simili, e l’Iraq ha dichiarato di essere aperto a ulteriori tagli se i suoi partner OPEC + concordano e i produttori rispettano.
  • Il Senato ha approvato un accordo da 484 miliardi di dollari che rifornirà un esaurito programma di aiuti alle piccole imprese e fornirà maggiori fondi per i test dei virus e gli ospedali. Domani l’Assemblea voterà sulla misura e Donald Trump ha detto che la firmerà. Essa include $ 320 miliardi per il PPP destinato ad aiutare le piccole imprese a mantenere gli impieghi dei lavoratori. Steven Mnuchin ha detto che probabilmente sarebbe l’ultima tranche, anche se la Casa Bianca potrebbe “ricalibrare” se necessario.
  • L’accordo arriva quando le nuove infezioni negli Stati Uniti sono aumentate al massimo delle ultime tre settimane, anche se il consulente per la salute della Casa Bianca Deborah Birx ha affermato che la maggior parte delle principali aree metropolitane stanno vedendo miglioramenti. Trump ha detto che la pausa di immigrazione di 60 giorni potrebbe escludere operatori sanitari e alimentari. La Francia ha visto il numero di pazienti in terapia intensiva scendere al minimo in tre settimane, mentre i nuovi decessi sono diminuiti. Le guarigioni in Italia hanno quasi superato per la prima volta i nuovi casi.
  • Stasera i policy maker della BCE terranno una telefonata per discutere se accettare il debito classificato come spazzatura come collaterale a garanzia dai finanziatori. La mossa potrebbe essere destinata ad anticipare le preoccupazioni che alcuni titoli sovrani e societari saranno presto declassati a causa degli oneri fiscali legati alla pandemia. La banca centrale del Messico ha inaspettatamente tagliato i tassi di 50 punti base al 6%, citando tra le altre cose il forte calo dei prezzi del petrolio.
  • Oggi la banca centrale turca considererà il tradeoff tra il deprezzamento della lira e l’economia in crisi nel decidere la politica. Il consensus vede le autorità tagliare il tasso chiave di 50 punti base al 9,25%, ma il governatore Murat Uysal ha teso a superare le aspettative da quando ha assunto l’incarico lo scorso luglio, quindi il taglio potrebbe essere maggiore. I tassi della Turchia sono già tra i più bassi al mondo se adeguati all’inflazione.
  • Probabilmente la Gran Bretagna venderà 270 miliardi di sterline di titoli di stato quest’anno per far fronte alle crescenti esigenze di spesa legate all’epidemia, secondo un sondaggio di Bloomberg condotto su nove dealer primari. A quel ritmo, il volume delle emissioni stabilirebbe un nuovo record. Inoltre, il mercato ha il supporto del programma di QE della BOE, quindi i rendimenti rimarranno probabilmente limitati.
  • Ieri, i titoli statunitensi sono scesi al minimo di quasi tre settimane e i titoli del Tesoro si sono ripresi mentre le turbolenze nel mercato dei futures sul greggio hanno innescato un nuovo attacco di avversione al rischio. L’indice S&P 500 è sceso del 3,07%, con gli investitori azionari che non hanno dato peso a un accordo raggiunto dalla Casa Bianca e dai leader del Congresso su nuove spese per combattere l’impatto della pandemia di coronavirus. Il petrolio continua il suo periodo nero con il contratto di giugno in calo del 70%. Il rendimento dei Treasury decennali  è sceso sotto lo 0,55%. Il dollaro è salito contro la maggior parte delle valute principali, con il crollo del rublo e del won e lo yen in rialzo.

Martedì 21 aprile [GUARDA IL VIDEO]

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio
  • Il WTI è andato in negativo per la prima volta nella storia siccome molti serbatoi di stoccaggio hanno raggiunto la loro capacità massima. Il contratto future con consegna a maggio è stato negoziato a New York a -$37,63 al barile. Il contratto di giugno è in calo ma in positivo a $ 20,43, con il divario tra i due contratti che è di gran lunga il più grande di sempre. “Il contratto di maggio non si risolve con un piagnucolio, ma con un grido primordiale”, ha dichiarato Daniel Yergin a IHS Markit. Il contratto di maggio è tornato sopra il dollaro in Asia.
  • Mentre gli spasmi del WTI sono stati in qualche modo un tecnicismo che verrà risolto una volta che il contratto di maggio sarà andato via, aumenteranno anche le pressioni sui regolatori del Texas che si incontrano oggi per discutere possibili restrizioni sulla produzione. Donald Trump ha cercato di alleviare le preoccupazioni sull’offerta, affermando che gli Stati Uniti potrebbero mettere fino a 75 milioni di barili nelle riserve nazionali e cercheranno di fermare le spedizioni saudite. Goldman prevede significativi tagli alla produzione nelle prossime settimane.
  • Il leader nordcoreano Kim Jong Un sarebbe in condizioni critiche dopo un intervento chirurgico cardiovascolare, secondo un funzionario americano, che ha aggiunto che Washington sta studiando la linea di successione della nazione. L’assenza di Kim della scorsa settimana dagli eventi di commemorazione del compleanno di suo nonno aveva già destato sospetti. Un rapporto dell’NK Daily di Seoul afferma che Kim è in gran parte guarito dall’intervento chirurgico.
  • Trump ha detto che firmerà un ordine esecutivo che sospenda temporaneamente l’immigrazione come un passo per contenere il virus. Ha detto di averlo fatto “alla luce dell’attacco del Nemico Invisibile, nonché della necessità di proteggere i posti di lavoro dei nostri GRANDI cittadini americani”. Oggi Mitch McConnell ha fissato un voto in Senato sull’ultimo pacchetto di salvataggio, anche se rimangono ostacoli su come distribuire l’assistenza agli Stati e su quale agenzia dovrebbe supervisionare i test.
  • La Virgin Australia è diventata la prima compagnia aerea vittima del coronavirus, entrando in amministrazione straordinaria dopo che le richieste di aiuti di stato sono fallite. Deloitte prenderà il controllo della compagnia aerea n. 2 dell’Australia, che ha oltre 5 miliardi di dollari (3,2 miliardi di dollari) di debito e non ha realizzato profitti per sette anni. Virgin Australia aveva già licenziato l’80% della sua forza lavoro di 10.000 persone in quanto le restrizioni ai viaggi hanno privato la compagnia aerea di quasi tutte le entrate.
  • La ripresa dei colloqui sulle relazioni della Gran Bretagna con l’UE post Brexit sta dando altri motivi di cui preoccuparsi rispetto alla Sterlina. Gli analisti si aspettano una corsa sulle montagne russe, con Rabobank che prevede un calo del 4% a $ 1,19 prima di un rimbalzo di fine anno a $ 1,26 se un accordo venisse concluso. Adam Cole di RBC vede la sterlina scendere di circa il 3% a 90 pence per euro entro la metà dell’anno prima di raggiungere i 92 pence entro la fine dell’anno.
  • Ieri, le azioni americane sono scese dal picco delle ultime sei settimane, con i futures sul petrolio precipitati a livelli senza precedenti. L’indice S&P 500 ha interrotto i guadagni di due giorni e il Dow Jones Industrial Average è sceso di oltre il 2%. Chevron ed Exxon hanno guidato le perdite nell’indice blue chip poiché i futures petroliferi del Texas occidentale in scadenza martedì sono andati in negativo. L’indice Stoxx Europe 600 è salito.

Lunedì 20 aprile [GUARDA IL VIDEO]

Dato un weekend relativamente scarico di dati rilevanti, ne approfittiamo per fare il punto sull’andamento di utili e sulle stime degli analisti. Iniziamo a vedere un po’ di realismo nelle stime sull’andamento degli utili per l’S&P500 questo trimestre. Al momento viene indicato un calo dell’11% per quest’anno e un recupero del 20% per l’anno prossimo, quindi finiremo il 2021 con utili sostanzialmente più alti di quelli del 2019 secondo gli analisti. Se le stime scendono e i prezzi salgono, questo implica che le valutazioni (espresse di solito come rapporto prezzo/utili) stanno salendo, e infatti osserviamo sul mercato valutazioni storicamente molto care: dato il contesto recessivo, questa può sembrare una nota stonata ma non è altro che lo specchio delle aspettative sull’andamento generalizzato dell’economia che, come diciamo da diverse settimane, vede prezzato uno scenario a V. Guardando agli utili passati del primo trimestre di quest’anno, nonostante sia ancora presto per trarre considerazioni generali, si vede come un 20-30% di calo degli utili non sia affatto inverosimile; esso rispecchia, ancora una volta, la paralisi del sistema economico.

  • Il WTI ha aperto la settimana scendendo al minimo dal 1999, scendendo di circa il 16% a $ 15 al barile, poiché le prospettive della domanda sono rimaste cupe. I contratti a breve termine sono scambiati con grandi sconti rispetto ai contratti con scadenze più lunghe in quanto lo spazio di stoccaggio si sta esaurendo. Il calo è stato amplificato dalla scadenza del contratto di domani per la consegna di maggio. Il declino del Brent è stato più contenuto. La scorsa settimana, gli esploratori petroliferi statunitensi hanno chiuso il 13% della loro flotta di perforazione, portando la riduzione dell’attività nei giacimenti petroliferi americani delle ultime cinque settimane al 36%.
  • Ci sono stati alcuni segni positivi nella lotta contro il coronavirus durante il fine settimana. Il focolaio di New York negli Stati Uniti, sembra essere “dall’altra parte” dell’epidemia, ha detto il suo governatore, dopo la morte e il numero di ricoveri. Spagna, Francia e Regno Unito hanno riportato il minor numero di vittime in settimane, mentre la Svezia ha affermato di essere “su una specie di plateau”. La Germania riapre oggi la sua economia su base limitata. I casi globali hanno superato 2,4 milioni, con oltre 166.000 morti.
  • Le strategie di uscita dal blocco dei paesi europei si stanno sviluppando a velocità diverse. La Germania sta permettendo la riapertura di negozi più piccoli e la Francia presenterà entro due settimane un piano per revocare le restrizioni, ma livelli costantemente elevati di casi a Milano stanno complicando i piani dell’Italia per riavviare l’economia del paese e le misure della Spagna potrebbero essere estese anche a maggio. La Svezia afferma che il suo approccio controverso – con scuole e ristoranti lasciati aperti – sta iniziando a ripagare, con casi e morti in fase di stabilizzazione.
  • La squadra di Boris Johnson ha lanciato una furiosa difesa della sua gestione della crisi dopo che i report del Financial Times e del Sunday Times hanno criticato la sua risposta come lenta e inadeguata. Ma queste non sono le uniche battaglie che Boris Johnson deve combattere. I funzionari iniziano oggi una settimana di discussioni sulle relazioni Regno Unito-UE post-Brexit. L’opposizione della Gran Bretagna all’estensione della transizione si è rafforzata anche se i funzionari hanno citato pochi progressi oltre a identificare le aree chiave di disaccordo.
  • Funzionari della BCE hanno avuto colloqui anticipati con il dipartimento della Commissione europea per la stabilità finanziaria e dei mercati dei capitali sulla creazione di una bad bank della zona euro che avrebbe preso miliardi di euro di debito dai bilanci degli istituti di credito, ha affermato Il Financial Times. La bad bank subentrerebbe ai crediti deteriorati lasciati dalla crisi finanziaria del 2008, nonché alla prevista ondata di debito tossico innescata dalla ricaduta economica della pandemia. Su questo, l’economia francese potrebbe ridursi del 10% quest’anno, ha affermato il Primo Ministro.
  • Donald Trump ha continuato a esercitare pressioni sulla Cina per il suo ruolo nello scoppio dell’epidemia. “Se fossero consapevolmente responsabili, sì, allora ci dovrebbero essere conseguenze”, ha detto. La dottoressa Deborah Birx, membro della task force della Casa Bianca, ha dichiarato all’ABC che Pechino ha l’ “obbligo morale” di essere trasparente. Gli Stati Uniti rinviano temporaneamente alcune tariffe di 90 giorni, sebbene ciò non si applichi ai dazi antidumping o compensativi. Pertanto, ciò non inciderà sui dazi nei confronti della Cina, sull’acciaio o sulle azioni esecutive che Trump ha intrapreso contro Airbus.
  • Le banche cinesi hanno abbassato i costi di finanziamento e il governo ha promesso di vendere un altro 1 trilione di yuan ($ 141,3 miliardi) in obbligazioni per pagare lo stimolo dopo che i dati abissali del PIL di venerdì hanno sottolineato l’impatto della pandemia. Il tasso sui prestiti a 1 anno è stato ridotto al 3,85% dal 4,05%. Le obbligazioni aggiuntive saranno vendute entro la fine di maggio, con il denaro destinato principalmente alle infrastrutture.
  • L’epidemia ha turbato il mercato mondiale dell’oro, poiché i blocchi hanno chiuso o rallentato i produttori di metallo e frenato i viaggi in un momento in cui la domanda di lingotti è aumentata. Tra la volatilità, i prezzi negli hub chiave sono divergenti. Il mercato dell’oro di Londra dovrà consentire la consegna al di fuori della città se entreranno in vigore limiti di viaggio più severi, ha affermato il capo della London Bullion Market Association.

Venerdì 17 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • La pandemia ha devastato l’economia cinese. Il PIL del primo trimestre è precipitato del 6,8% su base annua, la prima contrazione da decenni. Il consensus era per un calo del 6%. L’economia ha mostrato una certa forza a marzo, con la produzione industriale in calo meno del previsto, sebbene le vendite al dettaglio siano precipitate più del previsto. Pechino ha dichiarato di non aver visto enormi perdite di posti di lavoro, ma intensificherà il sostegno politico.
  • Il presidente Trump ha svelato le linee guida per consentire gradualmente agli Stati di limitare il distanziamento sociale in quattro settimane. Ponendo la maggior parte degli oneri sui governatori, le raccomandazioni prevedono un processo in tre fasi per tornare al lavoro e alla vita pubblica, ma consentono di reimporre le misure in caso di riacutizzazione delle infezioni. Il presidente ha dichiarato di aspettarsi che le vittime, che si avvicinano a 32.000, siano meno delle proiezioni più ottimistiche. “Stiamo aprendo il nostro paese. Dobbiamo farlo.”
  • L’annuncio di Trump è arrivato dopo che lo stato di New York duramente colpito ha esteso il suo blocco al 15 maggio. Il Regno Unito ha aggiunto tre settimane alle sue restrizioni mentre le infezioni totali hanno superato 100.000. Singapore ha riportato il suo più alto aumento giornaliero per il secondo giorno. Le azioni Gilead Sciences sono aumentate dopo i risultati positivi della sperimentazione per il suo farmaco sperimentale remdesivir.
  • Buone notizie per Deutsche Bank, BNP Paribas e SocGen: la BCE offre alle banche d’investimento un temporaneo alleggerimento dei requisiti patrimoniali legati al rischio di mercato. La decisione sarà riesaminata fra sei mesi.
  • Emmanuel Macron ha affermato che i membri più ricchi dell’UE devono fare di più per pagare la ricostruzione economica se il blocco di 27 nazioni vuole sopravvivere. Bisogna vedere “trasferimenti finanziari e solidarietà” se si vuole “resistere” alla crisi generata dall’epidemia, ha detto Macron al Financial Times. La Spagna pagherà a decine di migliaia di famiglie con il reddito minimo un “sussidio minimo di sussistenza” a partire da maggio, una promessa della campagna elettorale che ora è stata accelerata.
  • L’Arabia Saudita e la Russia hanno segnalato che potrebbero essere aperte a ulteriori tagli alla produzione dopo che l’ultimo accordo non è riuscito a fermare il calo del greggio. “Entrambe le nostre nazioni sono fortemente impegnate ad attuare i tagli agli obiettivi concordati nei prossimi due anni e continueranno a monitorare da vicino il mercato petrolifero”, hanno affermato. Il capo della Fed di Dallas Robert Kaplan ha affermato che l’accordo esistente non farà molto per drenare l’eccesso di offerta e che pagare i trivellatori per fermarsi potrebbe avere senso.
  • Segnali misti per il mercato del lavoro americano: Boeing riprenderà l’assemblaggio di aeromobili nell’area di Puget Sound, richiamando 27.000 dipendenti. La decisione riguarda programmi che non includono il 737. In ambito finanziario, Cantor Fitzgerald ridurrà la sua forza lavoro, rompendo con le istituzioni di Wall Street che hanno promesso di non licenziare nessuno durante la pandemia. L’azienda di Howard Lutnick ha in programma di tagliare centinaia di posti di lavoro.
  • Trump ha detto che si aspetta un boom economico una volta che l’economia verrà riaperta. Questa previsione non è in linea con il modo in cui gli investitori stanno prezzando una deflazione prolungata, ma ci sono alcuni sostenitori. Alcune aziende tra cui Allianz Global Investors e PGIM Fixed Income stanno scommettendo su un modesto rimbalzo delle pressioni sui prezzi acquistando TIPS e inflation swap. A loro avviso, lo stimolo è destinato a rilanciare l’inflazione e la crescita.
  • Ieri, in una sessione molto volatile, l’S & P 500 è salito e il Nasdaq 100 ha cancellato le perdite per il 2020. I trader hanno anche valutato una nuova serie di dati sui ricavi aziendali, con Morgan Stanley che ha registrato un balzo del 24% dei ricavi commerciali, creando il dubbio se questi guadagni possano continuare o meno. I titoli del tesoro e il dollaro sono aumentati. Il petrolio ha chiuso a meno di $ 20 al barile per il secondo giorno.

Giovedì 16 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Donald Trump oggi svelerà le linee guida per alleggerire le regole di permanenza in casa in quanto, ha detto, che il virus ha mostrato segni di plateau in alcune regioni. Dati recenti suggeriscono che gli Stati Uniti hanno “superato il picco” su nuovi casi e questi sviluppi “ci hanno messo in una posizione molto forte”. In precedenza ha tenuto una serie di telefonate con dozzine di leader aziendali. I dirigenti lo hanno spinto ad aumentare drasticamente i test per ripristinare la fiducia del pubblico, ha riferito il Wall Street Journal.
  • La Casa Bianca potrebbe pagare i produttori di petrolio degli Stati Uniti per lasciare il greggio nel terreno per aiutare ad alleviare un eccesso che ha causato il crollo dei prezzi e ha portato alcuni produttori in bancarotta. Il Dipartimento per l’Energia ha redatto un piano per compensare le aziende che occupano riserve di petrolio per un valore di 365 milioni di barili e lo contano come parte della scorta di emergenza del governo degli Stati Uniti, hanno detto alti funzionari dell’amministrazione.
  • Aggiornamento sul virus: la Germania consentirà ad alcuni negozi più piccoli di riaprire la prossima settimana e le scuole riprenderanno gradualmente all’inizio di maggio. L’Italia ha registrato il numero più basso di nuovi casi in quattro settimane e mezzo, mentre i decessi in Francia sono saliti a un record. A New York, il Governatore Andrew Cuomo ha ordinato alle persone di iniziare a indossare maschere in pubblico, affermando al contempo che il tasso di nuove infezioni è diventato gestibile. I casi globali hanno superato i 2 milioni.
  • La Francia ha proposto un nuovo fondo per favorire la ripresa nell’area dell’euro, secondo Handelsblatt. Invece di obbligazioni comuni con responsabilità comune, la regione potrebbe adottare “nuovi strumenti finanziari” legati alla responsabilità parziale basata sul PIL dei membri, ha dichiarato il ministro delle finanze Bruno Le Maire. Separatamente, le imprese che ricevono iniezioni di equity dell’UE non saranno autorizzate a pagare dividendi, a riacquistare azioni o a pagare bonus, ha riferito FT.
  • Benjamin Netanyahu e la rivale Benny Gantz non sono riusciti a raggiungere un accordo sulla condivisione del potere entro la scadenza di mezzanotte, rendendo probabile che Israele terrà un quarto round di elezioni consecutive questa estate. Non è stata una grande sorpresa, date le crescenti tensioni nei colloqui che hanno portato a una frammentazione del blocco politico di Gantz. I media israeliani hanno riferito che le discussioni sono crollate sulle richieste dell’ultimo minuto da parte del Primo Ministro in relazione ai suoi problemi legali.
  • Moon Jae-in ha ottenuto la sua ricompensa per aver gestito abilmente la pandemia: il controllo del parlamento. Il presidente del Partito Democratico ha ottenuto il maggior numero di seggi degli ultimi 28 anni, 155 su 300, secondo gli exit poll. L’attenzione della maggioranza sarà alla riduzione della disuguaglianza di reddito e a regole più severe sullo sviluppo delle abitazioni.
  • I controlli dei costi e i piani di investimento di BlackRock saranno al centro della comunicazione dei risultati. Le entrate dovrebbero aumentare del 5%, mentre gli EPS potrebbe diminuire del 3%. Gli asset in gestione, a causa del crollo dell’azionario potrebbero scendere del 9% rispetto al quarto trimestre, ma saranno ancora in aumento di circa il 4% su base annua. Morgan Stanley ha probabilmente beneficiato della gestione del risparmio, ma l’attenzione si concentrerà sulle prospettive di margini e volumi in mezzo a questa volatilità del mercato. Il trading sugli strumenti a reddito fisso potrebbe rallentare i suoi peers.
  • L’ultimo conteggio delle richieste di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti spingerà probabilmente il totale di quattro settimane a superare i 22 milioni, essenzialmente spazzando via tutti i posti di lavoro guadagnati dall’ultima recessione. Il consensus vede 5,5 milioni di richieste, una cifra che è fuori classifica storicamente ma comunque un miglioramento rispetto ai 6,6 milioni della scorsa settimana. Molti si aspettano che il tasso di disoccupazione raggiunga il 20% questo mese e continui ad aumentare.
  • Ieri i listini azionari sono scesi, mentre i titoli del Tesoro sono aumentati a causa dei dati di vendita al dettaglio, manifatturiero e di costruzione di case dalla più grande economia mondiale che hanno aumentato la preoccupazione per una grave recessione globale. L’indice S&P 500 è sceso dal massimo di un mese, con tutti i suoi principali titoli in calo. Le azioni del settore finanziario sono scivolate in quanto il portafoglio di investimenti di Goldman Sachs Group Inc. ha subito un colpo a causa della pandemia di coronavirus, mentre Bank of America Corp. e Citigroup Inc. hanno seguito i competitors nel mettere da parte miliardi per perdite su prestiti. Il petrolio è precipitato al livello più basso degli ultimi due decenni nel mezzo di un crollo record della domanda di carburante negli Stati Uniti. I buoni del tesoro sono saliti con il dollaro.

Mercoledì 15 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Donald Trump ha temporaneamente tagliato i finanziamenti all’OMS, accusandolo di aver preso le presunte menzogne della Cina sul virus “al valore nominale” e non riuscendo poi a condividere prontamente le informazioni. I democratici lo hanno definito un tentativo disperato di deviare la colpa. Gli Stati Uniti hanno contribuito con quasi $ 900 milioni alle operazioni dell’organizzazione nel suo attuale ciclo di finanziamento di due anni.
  • Nonostante l’impegno di Trump a lasciare che i governatori decidano, i funzionari sanitari federali stanno redigendo piani per porre fine alle misure di allontanamento sociale e riaprire le imprese, secondo il Washington Post. Il documento descrive un programma graduale che divide il paese in regioni in base ai livelli di rischio. Le aree a basso rischio potrebbero aprirsi per prime, non prima del 1 maggio.
  • La discussione sull’allentamento delle restrizioni è stata stimolata da segnali di livellamento. L’Italia ha registrato il più basso numero di nuove infezioni in un mese, mentre anche Spagna e Germania hanno registrato un minor numero di nuovi casi. Gli Stati Uniti hanno avuto aumenti più lenti nei punti caldi come New York, ma i numeri sono saliti a ovest, suggerendo che le aree rurali sono in ritardo nell’epidemia. Le infezioni globali si sono avvicinate a 2 milioni, mentre i decessi hanno superato 126.000.
  • La Cina ha tagliato i tassi di interesse e ha iniettato $ 14 miliardi nel sistema finanziario. La Banca Popolare Cinese ha abbassato il tasso sul suo canale di finanziamento agevolato a medio termine a un anno al 2,95% dal 3,15% prima della scadenza prevista per venerdì. I dati di giovedì dovrebbero mostrare l’economia contratta del 6% nel primo trimestre rispetto a un anno prima.
  • L’Oklahoma si unirà al Texas per discutere dei tagli alla produzione di petrolio. Lo stato ha fissato un incontro per l’11 maggio e Harold Hamm di Continental ha previsto che si tradurrà in nuove riduzioni. Questo dopo che i regolatori del Texas hanno ascoltato la testimonianza di ieri, con Pioneer Natural tra quelli che preferiscono le riduzioni forzate e gli avversari, tra cui la Marathon Oil, suggeriscono che i perforatori stanno cercando modi per uscire dai contratti. Diamondback ha minacciato di interrompere tutte le perforazioni in Texas se le restrizioni andassero avanti.
  • Attenzione all’azzardo morale. Questo era il messaggio di Howard Marks, che si chiedeva perché la Fed acquistasse debito non investment grade e aiutasse le aziende che avevano fondamentali deboli anche prima della pandemia. “I mercati funzionano meglio quando i partecipanti hanno una salutare paura di perdere”, ha scritto il co-fondatore di Oaktree Capital ai clienti. “Non dovrebbe essere il ruolo della Fed o del governo a sradicarlo”.
  • Le compagnie aeree statunitensi hanno raggiunto un patto preliminare con il Dipartimento del Tesoro per accedere a miliardi di dollari in aiuti. American Airlines riceverà $ 5,8 miliardi in sostegno e prestiti e Southwest otterrà $ 3,2 miliardi, United, Delta, JetBlue, Frontier, Allegiant e Skywest parteciperanno al programma. Le azioni delle compagnie aeree sono aumentate nel trading after-hours.
  • Il balzo di JP Morgan nei ricavi commerciali fa ben sperare per Bank of America, Citigroup e Goldman, i cui dati verranno comunicati oggi. Il credito è il rischio fondamentale per BofA, che può beneficiare della strategia di crescita responsabile del CEO Brian Moynihan. La ridotta esposizione creditizia dovrebbe aiutare Goldman. Gli investitori si concentreranno anche su quando le fusioni e le acquisizioni potrebbero riprendersi. Il consensus vede i ricavi di Goldman in calo del 16% e gli EPS rettificati in calo del 47%.
  • Mentre affrontano un eccesso di offerta e prezzi in calo, le compagnie petrolifere stanno guidando una corsa al finanziamento bancario del coronavirus in Europa, contribuendo a spingere i volumi degli affari nella regione con 100 miliardi di euro. I mutuatari dell’energia, tra cui BP e Shell, hanno attinto alle banche 25 miliardi di euro di nuovi prestiti o prelievi dall’inizio di marzo, e Total sta ora cercando un accordo da 10 miliardi di euro.
  • Ieri sera, l’S & P 500 è balzato al massimo di un mese mentre le gigantesche società tecnologiche hanno spinto il Nasdaq 100 attraverso le sue medie mobili di 50, 100 e 200 giorni. Johnson & Johnson è aumentato dopo aver registrato vendite più forti e aumentato il suo dividendo trimestrale. Nel frattempo, JPMorgan Chase & Co. e Wells Fargo & Co. hanno ceduto poiché i loro profitti sono stati colpiti da importanti accantonamenti. I titoli del tesoro sono aumentati, il dollaro USA è sceso contro i suoi principali peers così come il petrolio.

Martedì 14 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • La guerra dei prezzi del petrolio del 2020 si è conclusa dopo la maratona di colloqui, anche se resta da vedere quanto il nuovo accordo tra produttori riuscirà a risolvere i problemi del mercato. L’accordo siglato eliminerà circa il 10% del petrolio dal mercato. Trump ha affermato che il taglio sarebbe quasi il doppio della cifra concordata, anche se senza fornire dettagli. Saudi Aramco, nel frattempo, ha ancora tagliato tutti i prezzi di maggio in una chiara indicazione della sua intenzione di mantenere competitivi i suoi barili.
  • I regolatori del Texas si incontrano oggi per decidere se gli Stati Uniti si uniranno all’OPEC+ per ordinare tagli alla produzione di petrolio. L’idea affronta la resistenza di coloro che favoriscono le forze di mercato sull’intervento federale, secondo Regina Mayor di KPMG. “È una minoranza molto piccola che vuole agire, quindi è difficile immaginare che i commissari lo faranno” ha detto. “Non sarebbe solo non americano, ma inimmaginabilmente non texano.” La Norvegia ha segnalato che è pronta ad agire presto.
  • La stagione degli utili entrerà nel vivo questa settimana, a partire dalle banche statunitensi JPMorgan Chase & Co. e Wells Fargo oggi e con molti nomi europei a seguire. È possibile che le notizie peggiori siano già prezzate, ma ci sarà molta attenzione sulle riduzioni salariali per i dirigenti, nonché su quanti dividendi e riacquisti verranno tagliati.
  • La Francia ha esteso il suo blocco all’11 maggio, anche se il numero di pazienti in terapia intensiva è sceso per il quinto giorno al minimo dal 3 aprile, indicando che la nazione è in una fase “stabilizzazione” dell’epidemia. Anche il Regno Unito prevede di estendere il suo blocco questa settimana, poiché si prevede che il tasso giornaliero di decessi aumenterà. “Non abbiamo superato il picco”, ha detto Dominic Raab. L’Italia ha riportato un numero di nuovi casi più basso, sebbene siano aumentati i decessi. I casi globali superano 1,9 milioni.
  • Le esportazioni cinesi di marzo sono diminuite del 3,5% in yuan, un calo inferiore rispetto al consensus che prevedeva una contrazione del 12,8%. Le fabbriche non sono mai tornate a pieno regime dopo la pandemia scoppiata all’inizio delle vacanze del Capodanno lunare. Le importazioni sono aumentate del 2,4%. Ora, anche se la situazione del virus domestico migliora, i blocchi nei mercati esteri minacciano la domanda di beni e forniture cinesi di materie prime e componenti intermedi.
  • Donald Trump ha detto che è vicino ad avere un piano per riaprire l’economia e spera di farlo “prima del previsto”. C’è qualche dubbio su chi abbia avanzato questa proposta. I governatori degli stati costieri, hanno annunciato alleanze regionali per coordinare la riapertura di imprese e scuole, impegnandosi a essere guidati da considerazioni scientifiche e di salute pubblica. Trump ha insistito sul fatto che solo lui ha l’autorità per decidere. Ha anche detto che non licenzierà il consigliere per la salute Dr. Anthony Fauci.
  • La Fed di New York ridurrà la frequenza di alcune operazioni di pronti contro termine durante questo periodo mensile “alla luce delle condizioni più stabili del mercato dei pronti contro termine”. A partire dal 4 maggio, effettuerà un repo overnight ogni mattina, ma non lo offrirà più nel pomeriggio. Ora offrirà anche un pronti contro termine di tre mesi una volta ogni due settimane, anziché una volta alla settimana. Gli strategist di JPMorgan hanno affermato che gli spread di bid/offer nelle operazioni quotidiane si sono “sostanzialmente ridotti”.
  • Le economie avanzate caleranno di circa il 35% in questo trimestre, quattro volte di più rispetto al record precedente stabilito durante la crisi finanziaria del 2008, secondo Goldman Sachs. Le nuove infezioni sembrano raggiungere un picco a livello globale, ma “il miglioramento è probabilmente una conseguenza diretta del distanziamento sociale e del crollo dell’attività economica, e potrebbe invertire rapidamente” se i blocchi finissero, ha scritto l’economista Jan Hatzius. Le economie emergenti avranno bisogno di maggiore aiuto da parte delle nazioni ricche e l’Europa dovrà fare di più sul fronte politico.

Venerdì 10 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • La Fed ha aggiunto ulteriori misure per fornire fino a $ 2,3 trilioni in aiuti supplementari. Una linea di credito municipale offrirà fino a $ 500 miliardi in prestiti a stati e città. Le PMI saranno aiutate dall’acquisto di prestiti fino a $ 600 miliardi. La Fed ha inoltre ampliato due facility per supportare fino a $ 850 miliardi di credito. Inizierà a comprare alcune obbligazioni societarie con rating spazzatura. Jerome Powell ha detto che il corso della pandemia detterà qualsiasi rimbalzo, ma molte persone si aspettano una ripresa nella seconda metà.
  • Powell ha affermato che la Fed è impegnata a utilizzare tutti i suoi poteri “con forza, proattività e aggressività” per aiutare gli Stati Uniti a riprendersi, anche se ha definito i confini di tale autorità. L’attenzione principale della banca centrale ora è sui suoi programmi di prestito e sull’assicurarsi che il credito scorra, non sulla tradizionale politica monetaria, e non ha limiti di liquidità per la sua azione, ha aggiunto.
  • L’Arabia Saudita e la Russia hanno posto fine alla guerra dei prezzi del petrolio, accettando di ridurre la produzione a 8,5 milioni di barili al giorno ciascuno a maggio e giugno come parte di un accordo OPEC + per tagliare di 10 milioni di barili al giorno per due mesi. L’alleanza cercherà inoltre di tagliare fino a 5 milioni di barili al giorno dai paesi del G-20, i cui ministri dell’energia parleranno venerdì. I futures sono crollati quando gli investitori hanno ritenuto la proposta insufficiente a compensare il calo stimato della domanda di 35 milioni di barili.
  • Un’altra vertiginosa giornata per i dati sul mercato del lavoro. La domanda di disoccupazione iniziale della scorsa settimana è stata di 6,6 milioni, leggermente inferiore rispetto ai 6,87 milioni rivisti al rialzo della settimana precedente, ma superiore al consensus per 5,5 milioni. Ciò porta il totale di tre settimane a circa 16,8 milioni. Il Canada ha perso il doppio dei posti di lavoro previsti.
  • I senatori democratici hanno bloccato il tentativo di Mitch McConnell di trasferire rapidamente una sovvenzione di $ 250 miliardi in aiuti alle piccole imprese, probabilmente ritardando qualsiasi azione fino a quando i leader del partito non riusciranno a trovare un compromesso. Lunedì potrebbe essere la prossima occasione per approvare più aiuti senza obiezioni, ma i legislatori non sono hanno in programma di tornare a Washington fino alla settimana del 20 aprile. Chuck Schumer e Nancy Pelosi stanno cercando di raddoppiare la proposta di aiuto del Partito Repubblicano, compresi più fondi per ospedali e governi locali.
  • Angela Merkel si è unita a Spagna, Italia e Regno Unito nel sostenere rigide restrizioni alla vita pubblica, anche se ha detto che il rallentamento della diffusione dà spazio a “caute speranze”. Le morti nel Regno Unito sono aumentate di 881 e l’Italia ha aggiunto 4.204 casi e 610 morti. Boris Johnson è stato trasferito in terapia intensiva in un reparto generale.
  • Negli Stati Uniti, l’esperto di salute Anthony Fauci ha affermato di ritenere che “stiamo assistendo a una calo”, con le proiezioni che si spostano a 60.000 vittime da 200.000 precedenti. Lo stato di New York ha riportato solo 200 nuovi ricoveri netti nell’arco di 24 ore, il minor numero della crisi. Il New Jersey prevede che l’epidemia raggiunga il picco tra due o tre giorni. Il conteggio globale ora ammonta a quasi 1,6 milioni di infetti, oltre 93.000 morti e quasi 350.000 guariti.
  • I ministri delle finanze dell’UE hanno concordato un pacchetto di stimolo da 540 miliardi di euro, mettendo a tacere le preoccupazioni che il blocco non riuscirebbe a unificarsi dietro una strategia comune. Il piano utilizzerà il meccanismo europeo di stabilità, il fondo di salvataggio dell’area dell’euro, per offrire linee di credito fino a 240 miliardi di euro. I leader europei devono ora approvare il piano; un incontro potrebbe avvenire la prossima settimana.
  • Il peggio deve ancora venire. Il Fondo Monetario Internazionale ​​vede l’economia mondiale cadere nel suo buco più profondo dalla Grande Depressione, con i mercati emergenti e le nazioni a basso reddito particolarmente a rischio. Il fondo sta raddoppiando l’accesso al proprio finanziamento di emergenza per soddisfare la domanda prevista di circa $ 100 miliardi, ha dichiarato l’amministratore delegato Kristalina Georgieva, aggiungendo che ci sarà un recupero parziale nel 2021 se la pandemia svanirà quest’anno. L’FMI ​​pubblicherà previsioni ufficiali martedì.
  • Il principale consulente economico di Trump ha affermato che gli Stati Uniti dovrebbero consentire alle aziende di detrarre l’intero costo della spesa in conto capitale poiché l’amministrazione cerca modi per far ripartire l’economia. “Impianti, attrezzature, proprietà intellettuale, strutture, ristrutturazioni – in altre parole, se avessimo una spesa immediata al 100%, dovremmo letteralmente pagare i costi di trasferimento delle società americane dalla Cina agli Stati Uniti”, ha detto Larry Kudlow a Fox Business. Alcuni di questi costi sono già deducibili.

Giovedì 9 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • La Russia ha dichiarato di essere pronta a tagliare la produzione per aiutare a stabilizzare il mercato petrolifero, spingendo il greggio al rialzo. L’Algeria ha confermato che coloro che parteciperanno alla riunione virtuale dell’OPEC+ odierna discuteranno di una “massiccia” riduzione dell’offerta di 10 milioni di barili al giorno. Ciò è avvenuto quando il ministero dell’energia russo ha dichiarato che Mosca è pronta a ridurre la produzione di 1,6 milioni di barili al giorno, pari a circa il 15%, nell’ambito di un accordo che include produttori della coalizione e non solo.
  • Il fondo sovrano dell’Arabia Saudita ha comprato quote del valore di circa 1 miliardo di dollari in major petrolifere europee Equinor, Royal Dutch Shell, Total ed Eni nelle ultime settimane, ha riferito il Wall Street Journal.
  • Le condizioni di Boris Johnson stanno migliorando grazie al trattamento ricevuto per contrastare Covid-19. Il numero di nuovi casi in Italia e Spagna è aumentato e le vittime hanno raggiunto nuovi massimi in Gran Bretagna e Belgio. Singapore ha mandato avvisi a coloro che sono stati fermati in pubblico, mentre le infezioni aumentavano. Il bilancio economico della pandemia minaccia di portare in povertà più di mezzo miliardo di persone a meno che i paesi non prendano provvedimenti per attutire il colpo, secondo un rapporto Oxfam.
  • Christine Lagarde ha rinnovato la sua richiesta di una forte risposta fiscale alla pandemia, sollecitando i governi a superare le divergenze mentre si preparano per un secondo round di colloqui oggi. I commenti del capo della BCE, in un editoriale pubblicato su quotidiani in tutta Europa, sono arrivati ​​dopo che i ministri delle finanze non sono riusciti a trovare l’accordo su un pacchetto di aiuti da 500 miliardi di euro. Ha detto che i governi devono sostenersi a vicenda, sottolineando che i legami economici e finanziari significano che nessun paese può evitare di subire impatti negativi solo perché accade altrove nel blocco.
  • L’OMS ha esortato Washington e Pechino a lavorare insieme sotto “una leadership onesta” o si rischia di trasformare la pandemia in una crisi più grande.
  • La Fed ha visto l’economia “peggiorare nettamente”, richiedendo una risposta “forte”, a pochi minuti dalla riunione di emergenza del mese scorso. Alcuni membri del FOMC hanno ritenuto sufficiente un taglio di 50 punti base, anziché la riduzione di 100 bps. Oggi si prevede che le prime richieste di sussidi di disoccupazione mostrino un’ulteriore erosione nel mercato del lavoro, con richieste per 5,5 milioni, il secondo dato più alto dopo i 6,6 milioni della scorsa settimana. Credit Suisse e UBS hanno proposto di pagare i dividendi del 2019 in 2 rate siccome la pandemia impatta i mercati e le imprese, rispondendo alle pressioni dell’autorità di regolamentazione dei mercati finanziari. UBS ha inoltre dichiarato di prevedere di registrare utili per il primo trimestre di circa $ 1,5 miliardi, aggiungendo che il proprio capitale e coefficienti di leva finanziaria sono in linea con gli obiettivi precedenti.
  • Joe Biden vuole che il prossimo pacchetto di stimoli degli Stati Uniti includa un sussidio federale completo per i premi delle assicurazioni sanitarie private dei lavoratori che perdono il lavoro durante la pandemia. Rivolgendosi ai sostenitori di Bernie Sanders come presunto candidato democratico, ha detto: “Vi vedo, vi ascolto e capisco l’urgenza di ciò che dobbiamo fare in questo paese. Spero che vi unirete a noi”. Secondo un sondaggio conduce Trump 49% a 41% in un confronto testa a testa.
  • Ieri, le azioni statunitensi sono risalite in territorio rialzista sull’ottimismo per un altro giro di stimoli e un’eventuale mossa verso la riapertura dell’economia. Il petrolio è aumentato tra le aspettative per i tagli alla produzione. L’indice S&P 500 è salito del 3,4%, portandosi a oltre il 20% più in alto rispetto al minimo del 23 marzo, che secondo la tradizione segnala un mercato rialzista. Immobiliare, energetico e utilities hanno guidato i guadagni in tutti gli 11 settori di mercato. Anche gli indici Dow Jones Industrial e Nasdaq Composite sono saliti a massimi di quasi quattro settimane.
  • L’indice Stoxx Europe 600 chiuso con leggere variazioni dopo che i capi delle finanze dell’area dell’euro non sono riusciti a concordare un pacchetto economico da 540 miliardi di dollari per rispondere alla pandemia. Le obbligazioni italiane hanno subito un calo e l’euro ha avuto il suo settimo calo in otto giorni contro il dollaro mentre i funzionari hanno lottato per riconciliare le visioni su come riprendersi dal virus.

Mercoledì 8 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • La Casa Bianca sta lavorando a piani per riaprire l’economia con un programma di test antivirus ampliato. Probabilmente inizierebbe in piccole città non colpite pesantemente, mentre i punti caldi come New York rimarrebbero chiusi. Donald Trump ha detto che l’economia verrà aperta molto presto. Il presidente americano, potrebbe anche decidere per una “sospensione” dei finanziamenti da parte degli Stati Uniti all’OMS dopo che l’agenzia “l’ha fatto esplodere” non riuscendo a suonare l’allarme prima.
  • Boris Johnson è ancora monitorato in un’unità di terapia intensiva. Il PM è rimasto in condizioni stabili e sta ricevendo ossigeno, sebbene non gli sia stata diagnosticata la polmonite.
  • I ministri delle finanze dell’UE non sono riusciti a concordare una strategia e un nuovo meeting è ora in programma per domani. Il massimo scienziato dell’UE, Mauro Ferrari, ha rassegnato le dimissioni da presidente del Consiglio europeo della ricerca dopo che la sua proposta di istituire un programma per combattere Covid-19 è stata respinta. L’Italia ha avuto il minor numero di nuove infezioni dal 13 marzo e la Cina ha terminato il blocco di Wuhan di 76 giorni. Hong Kong e Singapore, più avanti nella battaglia contro la pandemia rispetto agli Stati Uniti, stanno rafforzando le misure per limitare assembramenti e raduni per prevenire una potenziale ripresa di nuove infezioni.
  • La risposta della Gran Bretagna al virus non è all’altezza. Con le morti che si prevede raggiungeranno il picco la prossima settimana, il sistema sanitario nazionale non ha abbastanza ventilatori polmonari. Potrebbero esserne necessari altri 8.000, secondo il segretario alla salute Matt Hancock. Sul fronte degli affari, solo l’1% delle imprese in un sondaggio delle Camere di commercio britanniche ha avuto accesso al programma di prestiti per l’interruzione dell’attività del coronavirus del cancelliere Rishi Sunak. Circa l’8% ha dichiarato che i loro sforzi per attingere al fondo sono falliti.
  • Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha chiesto al Congresso di impegnare rapidamente altri 250 miliardi di dollari per ricostituire il nuovo programma di prestiti per piccole imprese da 349 miliardi di dollari che è stato travolto dall’aumento della domanda. Il leader della maggioranza Mitch McConnell ha dichiarato che il Senato potrebbe intervenire entro domani per approvare i fondi aggiuntivi. Trump ha affermato che sono stati elaborati $ 70 miliardi di prestiti garantiti, “il che è molto di più di quanto avremmo mai pensato”.
  • Oggi il parlamento australiano dovrebbe approvare un piano record di 130 miliardi di dollari australiani (80 miliardi di dollari) per salvare posti di lavoro. Il governo pagherà sussidi salariali di $ 1.500 ogni due settimane per dipendente per aiutare le imprese in difficoltà a garantire un posto di lavoro ai propri dipendenti. Nel frattempo, la banca centrale della Nuova Zelanda è “molto aperta” ad aumentare le dimensioni e la portata dei suoi acquisti di attività nell’ambito della sua politica di Quantitative Easing, ha detto l’assistente governatore Christian Hawkesby.
  • La EIA ha ridotto le sue previsioni sulla produzione di petrolio di quasi il 10%, dicendo che gli Stati Uniti probabilmente pomperanno una media di 11,8 milioni di barili al giorno nel 2020, rispetto ai 13 milioni attuali. La stima del 2021 è stata ridotta a poco più di 11 milioni. Ciò potrebbe aiutare a convincere l’OPEC e la Russia a seguire l’esempio. Il cartello sta valutando di ridurre la produzione di 10 milioni di barili al giorno entro la fine dell’anno, ha affermato un delegato. Nel secondo trimestre la domanda è in calo di 11,9 milioni di barili al giorno.
  • Ieri l’indice S&P 500 è sceso dello 0,2% dopo essere salito fino al 3,5%. L’indice Stoxx Europe 600 è salito dopo che il tasso di nuove infezioni è rallentato in Francia e in Italia.

Martedì 7 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Boris Johnson è in terapia intensiva. Il segretario agli affari esteri Dominic Raab gestirà temporaneamente il governo mentre la Gran Bretagna entra in un periodo critico, con gli scienziati che prevedono che l’epidemia raggiungerà il picco nei prossimi 7-10 giorni. La sterlina si è deprezzata sulla base di queste news e si è poi stabilizzata in Asia.
  • Donald Trump ha detto che deciderà se tagliare la produzione di petrolio degli Stati Uniti se l’OPEC ne farà richiesta, anche se le forze di mercato potrebbero già spingere a una riduzione. “Penso che stia accadendo automaticamente”, ha detto il presidente. Il cartello ha invitato altre sette nazioni, tra cui Norvegia e Brasile, a partecipare alla riunione di giovedì a Vienna, dove Russia e Arabia Saudita dovrebbero impegnarsi a tagliare la produzione. Il Canada e gli Stati Uniti non sono nella lista.
  • I decessi per coronavirus hanno mostrato segni di appiattimento nello stato New York, anche se i decessi negli Stati Uniti hanno superato i 10.000. Sono emersi anche altri segnali che la crisi potrebbe allentarsi anche in Europa. Italia, Francia, Germania e Spagna hanno riportato un numero inferiore di nuovi casi, i Paesi Bassi hanno avuto il più basso aumento di decessi in una settimana e il Regno Unito ha rallentato per il secondo giorno. La Danimarca si è unita all’Austria annunciando un graduale allentamento delle misure imposte per ridurre l’esposizione al virus. Il numero di morti negli Stati Uniti dovrebbe ancora raggiungere il picco il 16 aprile, anche se il numero cumulativo di americani che probabilmente moriranno di Covid-19 è stato rivisto al ribasso a 82.000, da una stima di 94.000 meno di una settimana fa. Ma al suo apice, circa 3.130 americani moriranno su base giornaliera, rispetto alla precedente stima di 2.644.
  • I ministri delle finanze dell’UE si incontrano oggi per riesaminare misure per oltre mezzo trilione di euro per alleviare l’impatto economico dell’epidemia. I passaggi con ampio supporto includono la possibilità che il Meccanismo Europeo di Stabilità offra linee di credito fino a circa il 2% della produzione. Verrà discusso se i fondi debbano essere condizionati. E’ di supporto anche un piano per offrire prestiti a nazioni con crescente disoccupazione, mentre l’idea francese di creare un fondo di emergenza del 3% del PIL potrebbe vedere resistenze. Shinzo Abe svelerà il pacchetto giapponese da 990 miliardi di dollari nelle prossime ore.
  • Il Fondo Monetario Internazionale ​​potrebbe lanciare un nuovo programma per far fronte a una carenza globale di dollari, sostenendo la campagna della Fed per mantenere i flussi del biglietto verde. Il Managing Director Kristalina Georgieva si sta preparando a offrire prestiti a breve termine in dollari a paesi che non dispongono di sufficienti titoli del Tesoro per partecipare al programma di scambio della Fed. L’iniziativa ha il supporto degli Stati Uniti e potrebbe essere svelata entro poche settimane.
  • Samsung Electronics ha battuto il consensus nel primo trimestre dopo che la pandemia ha stimolato la richiesta di ordini di chip da parte di datacenter che collegano milioni di persone in tutto il mondo che sono bloccate a casa. L’utile operativo di 6,4 trilioni di won ($ 5,2 miliardi) ha superato la stima media di 6,18 trilioni di won e le vendite sono salite a 55 trilioni di won.
  • Ieri, le azioni hanno avuto l’aumento più alto in quasi due settimane dopo che il bilancio delle vittime riportato in alcuni dei punti caldi del coronavirus del mondo ha mostrato segni di allentamento. L’indice S&P 500 è salito alla fine della sessione di negoziazione per raggiungere il 7%, chiudendo al livello più alto dal 13 marzo.

Lunedì 6 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Boris Johnson è stato ricoverato in ospedale per dei test e dovrebbe rimanere anche nella notte dopo aver manifestato nuovamente febbre alta 10 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi del coronavirus. Il Primo Ministro rimane al comando del governo. La regina Elisabetta, in un raro messaggio televisivo, ha sollecitato i britannici a fare lo stesso tipo di sacrifici e mostrare lo stesso tipo di risolutezza avuta durante la seconda guerra mondiale. La sterlina è scesa sui listini asiatici.
  • L’Arabia Saudita, la Russia e altri stanno correndo per negoziare un accordo sui tagli alla produzione di petrolio, ma i colloqui affrontano ostacoli significativi: un incontro dell’OPEC è ora fissato per giovedì. Donald Trump ha dichiarato di sperare di non dover usare le tariffe per proteggere i produttori nazionali. Diplomatici dell’industria del petrolio stanno cercando di organizzare un incontro dei ministri dell’energia del G20 per venerdì.
  • I paesi più colpiti in Europa hanno riportato un declino delle morti per pandemia, con gli ultimi dati provenienti da Spagna, Italia e Francia che suggeriscono che gli ordini di costringere i residenti a rimanere a casa stanno avendo un effetto. Il segretario alla salute Matt Hancock ha detto alla BBC che la Gran Bretagna potrebbe stringere il blocco se alcuni continueranno a sfidare gli ordini. La Svezia si sta preparando a migliaia di vittime e il Giappone potrebbe dichiarare un’emergenza nazionale da domani.
  • Il governatore della Bank of England Andrew Bailey ha respinto l’idea di utilizzare il finanziamento monetario per alleviare la recessione economica poichè il mandato della banca centrale impedisce tale azione. Isabel Schnabel della BCE ha sostenuto l’idea di emettere coronabond. L’Italia sta preparando misure per aumentare la liquidità, comprese garanzie del 90% su prestiti per 200 miliardi di euro, ha dichiarato il ministro delle finanze Roberto Gualtieri a Rai TG1. Il Regno Unito sta lavorando a piani di salvataggio per aziende strategicamente importanti, ha riferito il Telegraph.
  • Trump ha avvertito sabato che le ricadute della pandemia stanno per aggravarsi molto negli Stati Uniti, e si profila una fase “orribile”. Il giorno dopo il presidente ha citato un declino dei nuovi decessi a New York come possibile segno positivo. “Speriamo di vedere un livellamento”. Il chirurgo generale degli Stati Uniti Jerome Adams ha detto alla Fox che gli americani hanno bisogno di prepararsi per la settimana “più dura, più triste” della loro vita. “Questo sarà il nostro momento di Pearl Harbor, il nostro momento dell’11 settembre”.
  • Gilead sta donando 1,5 milioni di dosi del suo farmaco sperimentale anti-coronavirus remdesivir, che potrebbe trattare 140.000 pazienti. Il farmaco sarà offerto per uso compassionevole, ne verrà ampliato l’accesso e gli studi clinici e tratterà pazienti con sintomi gravi. Inoltre, sta aumentando l’offerta di remdesivir a oltre 1 milione entro la fine dell’anno. L’India ha vietato le esportazioni di idrossiclorochina, il farmaco della malaria che Trump ha propagandato come un “punto di svolta” nel trattamento di Covid-19.
  • Rolls-Royce eliminerà gli obiettivi di profitto, sospenderà il dividendo per la prima volta da quando è stata quotata nel 1987 e annuncerà nuove linee di credito di oltre 1 miliardo di sterline, secondo quanto riferito da FT. La società può fare l’annuncio già oggi. Ha dichiarato il mese scorso che “avrebbe ridotto significativamente” tutte le attività tranne quelle essenziali nelle sue strutture aerospaziali civili nel Regno Unito a causa dell’epidemia.

Venerdì 3 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • I tweet di Donald Trump su possibili tagli coordinati della produzione di petrolio fino a 15 milioni di barili / giorno hanno suscitato incredulità e scetticismo. Il WTI è sceso in Asia dopo il rally di ieri. “È troppo poco, troppo tardi”, ha detto l’head of commodities research di Citi, Ed Morse. Gli analisti di Goldman hanno concordato. Se non c’è accordo, “il prezzo scenderà in modo significativo e li obbligherà ad agire”, ha aggiunto Morse. Il presidente incontra oggi i dirigenti dell’industria petrolifera.
  • Mentre i casi negli Stati Uniti continuano a salire, Trump ha emesso un ordine per accelerare la produzione di ventilatori polmonari dopo che i funzionari statali hanno lanciato allarmi per forniture inadeguate. Separatamente, la Casa Bianca ha esortato a mettere mascherine nelle aree più colpite. Il vicepresidente Mike Pence ha dichiarato che oltre 100.000 americani vengono testati ogni giorno. S&P ha confermato il rating sovrano AA + degli Stati Uniti. Apple manterrà i negozi degli Stati Uniti chiusi fino all’inizio di maggio.
  • Walmart ha sospeso la vendita di una quota di maggioranza di Asda, hanno detto persone informate dei fatti. Il retailer ha detto alla dirigenza dell’unità britannica di concentrarsi sulla gestione dell’azienda dopo che lo spettro dei blocchi ha stimolato un “fare scorte” dilagante che ha portato le vendite di generi alimentari nel Regno Unito a un record a marzo. Non esiste un programma per il riavvio dei colloqui con gli offerenti.
  • Il Junk è tornato di moda. Gli investitori hanno riversato una quantità record di liquidità in fondi High Yield statunitensi questa settimana mentre il mercato ha recuperato dal suo peggior crollo in più di un decennio. I fondi hanno raccolto $ 7,09 miliardi nella settimana conclusasi mercoledì, secondo i dati di Refinitiv Lipper. Ciò ha invertito una tendenza che aveva visto quasi $ 20 miliardi ritirati da quegli stessi fondi nelle ultime sei sessioni, inclusi $ 2 miliardi la scorsa settimana.
  • I regolatori statunitensi vogliono vedere se altre politiche di salvataggio attenuano le carenze di liquidità prima di aiutare le società di servizi ipotecari. Alcuni vogliono sapere quanti consumatori cercheranno i miglioramenti contrattuali che i gestori sono stati incoraggiati a offrire. Circa il 30% degli americani con mutui per la casa potrebbe smettere di pagare se l’economia rimanesse chiusa durante l’estate o oltre, secondo Mark Zandi di Moody’s.
  • Le richieste record di 6,65 milioni di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti non sono state distribuite uniformemente sull’economia del paese. Tra gli stati con una forza lavoro superiore a 1 milione, Pennsylvania, Nevada e Michigan hanno visto circa il 10% dei loro lavoratori fare domanda. Gli stati più grandi sono andati leggermente meglio, con la California al 5,7%, il Texas al 3,1% e la Florida al 2,9%. Oggi escono i dati sui salari di marzo, con il consensus che prevede un calo di 100.000 unità. Gli analisti attualmente vedono un calo di 222.000.
  • Ieri, l’S & P 500 è avanzato per la prima volta in tre giorni, con Chevron Corp ed Exxon Mobil Corp. tra i migliori titoli. Le azioni sono rimbalzate dopo essere diminuite del 6% negli ultimi due giorni. Le azioni del settore consumi discrezionali hanno pesato sul benchmark dopo che le richieste di sussidi di disoccupazione sono raddoppiate dalla scorsa settimana a 6,6 milioni. Il greggio WTI ha guadagnato il 22% dopo che Trump ha dichiarato di aspettarsi che i due paesi taglieranno la produzione dopo una conversazione con il principe ereditario Mohammed Bin Salman giovedì. Ma il petrolio ha raggiunto i massimi livelli dopo che i funzionari di entrambe le parti hanno annacquato le aspettative. La commodity è ancora in calo del 60% circa per l’anno.

Giovedì 2 aprile [GUARDA IL VIDEO]

  • Cenni a una pace petrolifera. Donald Trump ha espresso ottimismo sul fatto che Russia e Arabia Saudita porranno presto fine alla loro discussione sul petrolio, dicendo “Penso che inventeranno qualcosa”. Venerdì 14 aprile il presidente incontrerà i più alti dirigenti del settore mentre i regolatori del Texas si preparano a discutere dei tagli alla produzione. Vladimir Putin ha attenuato i toni, riconoscendo ai colleghi che il crollo dei prezzi è “molto significativo, serio, profondo”. Mosca dovrebbe lavorare con altri fornitori per calmare la situazione, ha affermato.
  • L’OMS sta pensando se raccomandare un uso più ampio delle mascherine anche tra coloro che non sono malati dopo il bilancio globale delle vittime della pandemia raddoppiato in una settimana. Florida e Pennsylvania hanno ordinato ai residenti di rimanere a casa. L’Italia e la Germania hanno esteso i loro blocchi e il Regno Unito ha dichiarato che aumenterà “significativamente” i test. Tra il 16 marzo e il 31 marzo 950.000 britannici hanno presentato domanda di prestazioni di Universal Credit (forme di sussidi per gli individui in difficoltà): 100.000 domande in più rispetto a un normale periodo di due settimane.
  • La conclusione dell’intelligence statunitense secondo cui la Cina ha denunciato in maniera insufficiente le sue infezioni è un tentativo di distogliere l’attenzione dall’aumento delle morti negli Stati Uniti e in altre nazioni occidentali, ha affermato Hu Xijin, caporedattore del Global Times. Anche l’OMS è intervenuta, dicendo che non è un buon momento per “profilare alcune parti del mondo come non trasparenti”.
  • Le banche di Wall Street faranno più leva. La Fed ha alleggerito il cosiddetto coefficiente di leva finanziaria per un anno, consentendo alle istituzioni finanziarie di assorbire parte dello stress nei mercati dei titoli di Stato. Le imprese non dovranno aggiungere i loro titoli del Tesoro e riserve nel paniere di attività che devono mantenere come parte dei requisiti patrimoniali.
  • Rimanendo sulla banca centrale, il nuovo programma di prestiti della Fed per le piccole e medie imprese statunitensi è ancora a “un paio di settimane” dal partire, ha detto il presidente di Boston Eric Rosengren. “È una struttura complicata da applicare in modo appropriato”, ha detto a Bloomberg TV. È “ancora in fase di progettazione” ed è importante assicurarsi che le banche capiscano come funzionerà. Si aspetta che la disoccupazione raggiunga almeno il 10% entro la fine di questo trimestre.
  • I dati di oggi probabilmente mostreranno che il mercato del lavoro negli Stati Uniti è ancora più in crisi di quanto non fosse la scorsa settimana. Le richieste iniziali di disoccupazione sono salite a 3,7 milioni, superando il record di 3,28 milioni stabilito giovedì scorso, secondo il consensus. Il deficit commerciale di febbraio potrebbe essersi ridotto a $ 40,0 miliardi da $ 45,3 miliardi, mentre gli ordini alle fabbriche sono aumentati dello 0,2% dopo il calo dello 0,5% di gennaio.
  • Ieri sui mercati, l’S&P 500 ha avuto il calo maggiore delle ultime due settimane, con un sentiment migliorato dopo che i funzionari degli Stati Uniti hanno dato valutazioni rassicuranti sul potenziale impatto della pandemia. Il presidente Donald Trump ha parlato di un periodo “doloroso” in arrivo per il paese, mentre il governatore di New York Andrew Cuomo ha affermato che un modello ha mostrato che l’epidemia di Covid-19 potrebbe non raggiungere il picco nello stato fino alla fine di aprile. Mercoledì l’Italia ha affermato che estenderà il suo blocco.
  • Le banche che hanno sofferto maggiormente della speculazione saranno costrette a tagliare i dividendi dopo che i finanziatori europei tra cui HSBC Holdings Plc e Standard Chartered Plc hanno bloccato i pagamenti e il riacquisto di azioni. L’indice Stoxx 600 è sceso notevolmente, anche dopo che l’Unione Europea ha svelato i piani per salvare posti di lavoro durante la crisi. L’Euro ha esteso il suo calo siccome i dati sulla produzione hanno dipinto un quadro desolante, con l’indice Italy’s purchasing managers che ha registrato un calo record.
  • Il petrolio WTI ha oscillato attorno a circa $ 20 al barile dopo che l’impegno di Trump di incontrarsi con i produttori in contrasto dell’Arabia Saudita e della Russia per sostenere il mercato, non ha prodotto i risultati sperati sul sostegno ai prezzi. Il Dollaro è aumentato con i titoli di stato.

Mercoledì 1 aprile [GUARDA IL VIDEO]

Martedì 31 marzo [GUARDA IL VIDEO]

  • Un segno positivo per il petrolio, Donald Trump e Vladimir Putin hanno concordato di discutere con i funzionari energetici dei loro paesi per stabilizzare i prezzi. Il presidente degli Stati Uniti non vuole vedere il settore energetico americano “spazzato via” dopo che la Russia e l’Arabia Saudita “sono diventate entrambe pazze” e i prezzi dovrebbero aumentare. Pioneer Natural Resources e Parsley Energy hanno chiesto ai regolatori del Texas di convocare una riunione di emergenza entro e non oltre il 13 aprile e prendere in considerazione tagli alla produzione.
  • Luce alla fine del tunnel. La Cina ha dimostrato che le economie possono tornare in azione se i cittadini rispettano le politiche del “resta a casa” abbastanza a lungo da soffocare l’epidemia di coronavirus. Le PMI ufficiali sono rimbalzate a marzo da minimi record, con l’indicatore di produzione che è salito a 52,0 da 35,7 e l’indice per i servizi e le costruzioni ha registrato 52,3.
  • Non tutto in Cina è tornato alla normalità. Le autorità in alcuni luoghi hanno fatto ricorso alla distribuzione di buoni o alla sollecitazione delle aziende a concedere alle persone il tempo libero nel tentativo di stimolare la spesa ora che i blocchi sono terminati. Ma le raffinerie di petrolio della nazione dovrebbero aumentare i tassi di lavorazione a oltre 12 milioni di barili al giorno questa settimana, il massimo da prima dello scoppio, man mano che l’attività delle fabbriche riprende.
  • I paesi più colpiti d’Europa potrebbero essere vicini al picco nella loro lotta contro la pandemia poiché l’Italia ha riportato il tasso più lento di nuove infezioni in quasi due settimane e la Spagna ha visto meno morti. I paesi che hanno adottato misure due o tre settimane fa probabilmente mostreranno presto segnali di stabilizzazione, ha affermato l’OMS. Negli Stati Uniti, Virginia, Maryland, Washington e Tennessee sono stati gli ultimi a emettere ordini di soggiorno. I casi hanno superato 784.000, con oltre 37.000 morti.
  • Trump considerava un ordine nazionale “stare a casa”, ma si era pronunciato contro di esso perché alcune parti del paese “francamente non sono affatto nei guai”. Ha detto che continuerà le discussioni, ma è “abbastanza improbabile” fare un simile passo. Un quarto pacchetto di incentivi includerà più aiuti di Stato e aiuti finanziari per i mercati dei mutui e le industrie di viaggio. Larry Fink, CEO di BlackRock, ha dichiarato che la pandemia spingerà i dirigenti a rivalutare le catene di approvvigionamento “appena in tempo” e la dipendenza dai viaggi aerei.
  • Più della metà del cibo del Regno Unito proviene da fornitori nazionali, il che aiuta a ridurre l’impatto di eventuali interruzioni del trasporto internazionale. Al di là di ciò, il paese fa affidamento sull’UE per oltre un quarto di ciò che importa. I britannici preoccupati per la sicurezza alimentare, o forse alla ricerca di modi per tenersi occupati mentre sono bloccati a casa, stanno acquistando grandi quantità di semi di frutta e verdura.
  • Ieri, le azioni statunitensi si sono rafforzate quando gli investitori hanno visto barlumi di ottimismo negli sforzi per fornire test rapidi per il nuovo coronavirus. Il dollaro è aumentato. L’indice S&P 500 è salito per la quarta volta in cinque giorni, aumentando del 17% nell’ultima settimana, con le azioni del settore health care tra i maggiori gainers. Il Nasdaq 100 è avanzato di quasi il 4%, guidando i rimbalzi tra i benchmark dalle perdite di venerdì. Abbott Laboratories è salito dopo aver svelato un test Covid-19 della durata di cinque minuti e Johnson & Johnson hanno annunciato un candidato al vaccino per il virus. Il greggio è sceso di oltre il 5% anche dopo che Trump ha parlato con Vladimir Putin sulla caduta dei prezzi del petrolio. Il rendimento dei Treasury a 10 anni è aumentato, mentre il dollaro era sulla buona strada per spezzare una serie perdente di quattro sessioni. Oro in discesa.
  • Altrove, le azioni australiane hanno avuto una salita da record grazie alle nuove misure di stimolo. Le valute dei mercati emergenti, tra cui il rand sudafricano e il peso del Messico, sono crollate a causa della preoccupazione per il declassamento del debito.

Lunedì 30 marzo [GUARDA IL VIDEO]

  • Donald Trump ha esteso l’avvertimento nazionale per gli americani a prendere le distanze l’uno dall’altro fino al 30 aprile e ha detto che la Casa Bianca prevede che le morti statunitensi dallo scoppio raggiungeranno il picco in circa due settimane. La decisione di abbandonare l’idea di revocare l’avvertimento dal 12 aprile è arrivata dopo che l’esperto di malattie Anthony Fauci ha dichiarato che i decessi negli Stati Uniti potrebbero superare i 200.000 nello scenario peggiore. Il presidente ha deciso di non imporre una quarantena per l’area intorno a New York.
  • Il greggio è sceso al minimo degli ultimi 17 anni in Asia dopo che l’Arabia Saudita e la Russia hanno puntato i piedi nei loro giorni di guerra dei prezzi prima della scadenza di un patto di produzione esistente. Le nazioni dell’OPEC non stanno sostenendo una richiesta del presidente del gruppo per le consultazioni di emergenza, ha detto un delegato, e l’OPEC non dovrebbe incontrarsi di nuovo fino a giugno. Plains All American Pipeline ha chiesto ai fornitori di ridimensionare la produzione, poiché i serbatoi traboccano. Goldman ha affermato che la domanda di petrolio è diminuita di circa 26 milioni di barili al giorno durante la settimana.
  • Mosca e diverse città della Nigeria sono state messe in lockdown. I casi totali a livello globale superano i 722.000. Ma ci sono un paio di punti positivi: la FDA ha dato l’autorizzazione di emergenza ad Abbott Labs per un piccolo test portatile in grado di capire se qualcuno è infetto in meno di cinque minuti. E Gilead amplierà l’accesso al suo farmaco sperimentale anti-coronavirus remdesivir.
  • Il presidente della CE Ursula von der Leyen ha dichiarato che il blocco “non esclude alcuna opzione” in un potenziale pacchetto di recupero. La BCE ha chiesto alle banche di trattenere il pagamento dei dividendi almeno fino a ottobre, una mossa che libererà 30 miliardi di euro di capitale. Il vicepresidente della commissione Valdis Dombrovskis ha applaudito alla mossa, dicendo che ora non è il momento di costringere le banche a raccogliere ulteriore capitale. Il Regno Unito allenterà le regole di fallimento per consentire alle imprese in difficoltà di continuare a lavorare se non sono in grado di pagare i debiti.
  • Il rating del credito del Regno Unito è stato ridotto da Fitch, che ha citato il volume di denaro che il Tesoro sta lanciando contro la pandemia. Boris Johnson ha esortato i britannici a lavorare insieme in un video registrato dall’isolamento dopo che è risultato positivo per Covid-19. Un ministro chiave ha affermato che il blocco potrebbe continuare per un “periodo significativo”. Sterlina scambiata più in basso in Asia. Altrove, il rand è precipitato a un livello record dopo che Moody’s ha declassato il rating del Sudafrica.
  • Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha dichiarato di aspettarsi di avere un programma di prestiti per le piccole imprese attivo e funzionante nella prossima settimana, mentre i lavoratori possono aspettarsi aiuti dal pacchetto di stimolo da $ 2 trilioni, che Trump ha firmato venerdì, sotto forma di depositi diretti o assegni in circa tre settimane. Il Congresso sta già discutendo di un quarto pacchetto di aiuti, con i democratici che cercano protezioni sui posti di lavoro più forti e più soldi per gli Stati duramente colpiti come New York.
  • La Cina ha aggiunto $ 7 miliardi al suo sistema bancario e ha tagliato i tassi di interesse sui prestiti, e Hong Kong ha anche promesso di intensificare gli aiuti. Singapore ha allentato le condizioni monetarie riposizionando al ribasso la sua fascia di valuta e riducendo la sua pendenza a zero. In Giappone, Shinzo Abe ha dichiarato di voler presentare un budget extra in circa 10 giorni per finanziare nuovi stimoli. Questi saranno maggiori rispetto a quelli utilizzari nella crisi finanziaria globale, ha affermato il Primo Ministro.

Venerdì 27 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Gli Stati Uniti hanno superato la Cina come nazione con il maggior numero di infezioni da coronavirus, dopo che i nuovi casi sono aumentati di oltre 17.000. Il presidente Trump ha proposto un sistema di classificazione del rischio per aiutare le aziende a tornare alla normalità e ha twittato di aver avuto un “ottimo” colloquio con Xi Jinping sulla pandemia. L’Italia ha visto la sua crescita più grande negli ultimi cinque giorni, con la maggior parte concentrata intorno a Milano. La Cina chiuderà le sue porte ai visitatori stranieri da domani. Oggi la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti d’America dovrebbe approvare il piano di salvataggio da 2 trilioni di dollari.
  • Il contenimento non è l’unico aspetto incerto della risposta a Covid-19, poiché i leader europei fanno fatica a concordare una strategia per contenere le conseguenze economiche. Una videochiamata avrebbe dovuto dare il via libera alla creazione di linee di credito dal fondo di salvataggio della regione per mantenere bassi i costi dei prestiti mentre i governi aumentano la spesa. Ma gli sforzi per concordare una formulazione esatta si sono conclusi senza successo dopo sei ore, in quanto un gruppo di Stati membri tra cui Francia, Italia e Spagna ha spinto per passi più radicali, come la prospettiva di emettere i cosiddetti coronabond.
  • In Asia, i mercati registrano la settimana migliore in due decenni, con gli assets indiani in aumento dopo che la banca centrale della nazione ha tagliato i tassi di interesse.
  • La mossa della Volkswagen di arrestare la produzione su entrambe le sponde dell’Atlantico costa alla casa automobilistica 2 miliardi di euro a settimana. Le vendite al di fuori della Cina sono a un punto morto, mentre la domanda cinese ha recuperato circa il 50% dei livelli pre-crisi. Daimler sta parlando con le banche per organizzare una linea di credito fino a 15 miliardi di euro. L’importo finale, che sarà annunciato la prossima settimana, si aggiungerebbe a una struttura esistente di 11 miliardi di euro che terminerà nel 2025.
  • La Gran Bretagna pagherà sussidi in denaro per lavoratori autonomi fino a 2.500 sterline al mese. Il piano di tre mesi annunciato dal cancelliere Rishi Sunak dovrebbe costare circa 9 miliardi di sterline. Arriva dopo che la sua offerta della scorsa settimana di pagare una parte dei salari dei cittadini è stata inizialmente criticata per aver omesso milioni di lavoratori autonomi. Circa 3,8 milioni di persone avranno diritto ai richiedere i fondi, ha detto Sunak.
  • Gli sforzi della Fed per sbloccare i mercati di finanziamento a breve termine sembrano funzionare al momento opportuno – prima della fine del trimestre, quando il mercato dei pronti contro termine a volte va in tilt anche in periodi favorevoli. Il tasso sui pronti contro termine per la notte del 31 marzo è ora quotato allo 0,40% / 0,25%, secondo l’ICAP. Questo è al di fuori dell’intervallo obiettivo della Fed dallo 0% allo 0,25%, ma la differenza è praticamente un errore di arrotondamento. “Le condizioni di finanziamento continuano a migliorare progressivamente”, ha dichiarato lo stratega della BMO Jon Hill.
  • Migliaia di banchieri hanno una rinnovata sicurezza di mantenere il posto di lavoro dopo che altre due banche statunitensi si sono unite a Morgan Stanley e ad una manciata di istituti di credito europei impegnati a preservare l’occupazione. Citigroup sospenderà qualsiasi taglio di posti di lavoro pianificato, mentre Wells Fargo “continuerà a valutare durante questa situazione fluida”.
  • Gli agricoltori europei stanno lottando per trovare persone che raccolgano frutta e verdura a maturazione rapida che devono essere raccolte a mano in una stretta finestra temporale, poiché i lavoratori stagionali restano a casa per scelta o per decreto governativo. La Francia prevede di avere 200.000 lavoratori in meno, mentre l’Italia è in calo di circa 100.000. Fragole e asparagi sono già stati lasciati marcire in Spagna, Italia e Francia meridionale.

Giovedì 26 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Il Senato degli Stati Uniti ha approvato il pacchetto di aiuti da 2 trilioni di dollari per il Coronavirus dopo aver superato una disputa dell’ultimo minuto sui sussidi di disoccupazione per i lavoratori a basso salario. Ora spetta alla Camera a guida democratica approvare rapidamente il disegno di legge e inviarlo al presidente Trump per la sua firma.
  • Si dice che i policy makers della BCE siano ampiamente a favore dell’attivazione del cosidetto programma di Outright Monetary Transactions, che consentirebbe alla banca centrale di acquistare quantità pressoché illimitate del debito sovrano di una nazione. L’OMT, progettato nel 2012 dopo che Mario Draghi ha promesso di fare “tutto il necessario” per salvare l’euro, non è mai stato usato. Separatamente, la Germania sta prendendo in considerazione uno stimolo “mirato”, ha affermato il ministro delle finanze Olaf Scholz. La BOE probabilmente si fermerà oggi mentre valuta le azioni recenti.
  • L’UE ha emesso delle linee guida in merito a possibili acquisizioni ostili di beni sanitari essenziali da parte di investitori stranieri. La mossa arriva dopo che il blocco lo scorso anno ha introdotto un quadro di screening volto a rafforzare la supervisione degli accordi per le attività strategiche. L’ambito dei meccanismi di screening sarà ampliato per garantire che le attività di ricerca medica e di ricerca a causa della pandemia non siano prese.
  • Citigroup e Truist Financial sono tra le banche che vendono centinaia di milioni di prestiti con leva per aiutare a sbloccare le operazioni di swap legate al debito. Le banche hanno sollecitato gli acquirenti per circa $ 1,3 miliardi in due aste separate martedì, e circa la metà dei prestiti per i quali sono state chieste le offerte è stata infine scambiata. Le margin calls stanno aumentando dopo che l’indice S&P / LSTA Leveraged Loan Price è crollato di circa 20 punti a un minimo di 76,2 centesimi sul dollaro.
  • Il capo della Fed di St. Louis, James Bullard, è pronto ad una “salita alle stelle” delle richieste di sussidio di disoccupazione. Dopo il picco del 33% della scorsa settimana nelle nuove registrazioni a 281.000, il dato di questa settimana potrebbe raggiungere i 3 milioni – quadruplicando il record del 1982 – secondo S&P Global Ratings. Il consensus generale è di 1,64 milioni. L’economia di Singapore, in anticipo rispetto al resto dell’Asia, si è ridotta del 10,6% annuo nel primo trimestre.
  • Le prospettive per gli utili societari europei non sono mai state così tristi. Gli analisti che hanno declassato le previsioni sugli utili per le aziende della regione, escluso il Regno Unito, hanno superato quelli che le hanno aggiornate al rialzo con il margine più alto mai registrato, secondo i dati compilati da Citigroup.

Mercoledì 25 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Il Senato degli Stati Uniti ha raggiunto un accordo sul piano di stimolo da $ 2 trilioni e questa mattina potrebbe essere diffuso un testo del disegno di legge. Donald Trump vuole riaprire l’economia entro Pasqua (12 aprile). “Mi piacerebbe avere il Paese aperto e pronto entro Pasqua”, ha detto a Fox News. Il suo principale consigliere economico ha detto che la Casa Bianca ascolterà i funzionari della sanità pubblica nel prendere qualsiasi decisione. “Non stiamo abbandonando il consiglio degli operatori sanitari”, ha affermato Larry Kudlow.
  • Ieri sera, gli investitori hanno assistito a una ripresa iniziale dei futures su azioni statunitensi dopo che l’accordo di stimolo è rapidamente svanito. I contratti europei si sono stabilizzati, mentre i mercati asiatici hanno esteso il rimbalzo dopo che il Dow ha chiuso il più grande rally in un’unica giornata dai tempi della Grande Depressione. Il Nikkei 225 di Tokyo è salito del 7%. Il Dollaro è scivolato a seguito a sollecitazioni finanziarie ridotte. I governativi sono scesi assieme agli asset sicuri. Il petrolio ha vissuto un rally e i metalli di base sono rimasti prevalentemente in territorio positivo.
  • L’area Euro può offrire ai suoi membri linee di credito dal suo fondo di salvataggio fino al 2% della produzione annua di ciascun paese. Il piano di attingere alla struttura dal meccanismo europeo di stabilità ha avuto “un ampio sostegno” ieri da parte dei capi delle finanze durante una chiamata a livello regionale, ha detto il ministro delle finanze portoghese Mario Centeno. I leader dell’Ue dovrebbero approvare la proposta domani. La Francia presenterà oggi un pacchetto da miliardi di euro per aiutare le startup a superare l’epidemia.
  • Gli ultimi commenti di Trump lo mettono in contrasto con le autorità regionali che affrontano le epidemie locali. La Casa Bianca ha ordinato a chiunque ha lasciato New York di mettersi in quarantena per 14 giorni. In Italia la tendenza in declino dei decessi degli ultimi due giorni si è conclusa con il totale di 743 nuovi decessi ieri. Singapore ha chiuso i battenti settimane dopo che sembrava avesse contenuto l’epidemia locale, mentre la Nuova Zelanda ha dichiarato l’emergenza nazionale per i prossimi sette giorni.
  • Le banche di investimento britanniche vogliono che i regolatori allentino le regole sulle nuove offerte di azioni. Il gruppo industriale AFME sta conducendo uno sforzo per aumentare lo sconto massimo consentito per le vendite di azioni e per consentire alle società di vendere una maggiore quantità di azioni senza l’approvazione degli azionisti. Le proposte sono in conflitto con le attuali norme di corporate governance.
  • L’amministrazione Trump sta discutendo se rinviare di tre mesi i pagamenti di dazi sulle merci importate da tutto il mondo. Le discussioni hanno spinto un gruppo industriale a sollecitare che i dazi vengano attuati nei tempi previsti per proteggere le piccole imprese da “beni scambiati in maniera iniqua” in un momento in cui le catene di approvvigionamento sono già sotto pressione.
  • BlackRock è stato scelto per aiutare la Fed di New York a implementare una serie di operazioni volte a calmare i mercati. La società gestirà due nuove strutture lanciate lunedì per fornire liquidità ai mutuatari aziendali nonché acquisti di MBS. Ha giocato un ruolo simile sulla scia della crisi del 2008. “La società è perfetta per aiutare le banche centrali, in modo simile al 2008 -2010”, ha affermato l’analista di Credit Suisse Craig Siegenthaler.
  • Il costo per assicurare le imprese europee investment grade contro insolvenze del debito è salito a 41 punti base questo mese, il più alto da quando l’indice è iniziato nel 2011. Allo stesso tempo, la proiezione EPS a 12 mesi per le principali compagnie bluechip della zona euro è scesa al minimo in quasi tre anni. Gli speculatori che intendono correre rischi possono sfruttare la divergenza vendendo la protezione dei CDS.

Martedì 24 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Boris Johnson ha ordinato un blocco di tre settimane nel Regno Unito. Donald Trump ha resistito a tale approccio, poiché gli Stati Uniti “non sono stati costruiti per essere chiusi”, ma molti stati hanno ordinato ai residenti di rimanere a casa. Il “tasso di attacco” del virus a New York è circa cinque volte quello in altre aree degli Stati Uniti. I nuovi decessi in Italia sono rallentati per un secondo giorno e la regione Lombardia, duramente colpita, ha visto meno ricoveri. Wuhan revoca il blocco l’8 aprile. Le Olimpiadi di Tokyo saranno ritardate.
  • I ministri delle finanze dell’area Euro stanno discutendo i passi per gestire l’impatto della pandemia sull’intera regione – non stanno discutendo misure specifiche per l’Italia, ha detto un funzionario italiano. Questo dopo precedenti rapporti secondo cui la Germania era pronta a sostenere un prestito di emergenza per Roma. Il fondo monetario internazionale ​​prevede una recessione globale almeno altrettanto grave della crisi finanziaria, seguita da una ripresa del 2021. Quasi 80 nazioni hanno chiesto finanziamenti di emergenza, ha dichiarato l’amministratore delegato Kristalina Georgieva.
  • Il piano di stimolo da 2 trilioni di dollari del Senato si è bloccato di nuovo quando i democratici si sono rifiutati di avanzare. Nancy Pelosi ha presentato un nuovo pacchetto da $ 2,5 trilioni per dare forma ai negoziati. Questo costringerebbe i finanziatori a concedere una sospensione temporanea dai pagamenti di mutui e auto e dalle bollette delle carte di credito, mentre i mutuatari dei prestiti agli studenti vedrebbero cancellati $ 10.000 di debito. Steven Mnuchin e Chuck Schumer stavano parlando a porte chiuse anche mentre Trump spingeva il Senato a far passare il piano di Mitch McConnell “come scritto”.
  • Un’alleanza petrolifera USA-Arabia Saudita congiunta è un’idea in discussione per stabilizzare i prezzi, ha dichiarato il segretario all’energia Dan Brouillette a Bloomberg TV. “Ci sono molte, molte idee che sono diffuse nello spazio politico. Questa è una di queste.” La guerra dei prezzi si è espansa dopo che la Nigeria si è offerta di vendere il suo greggio ad aprile con grandi sconti. Le esportazioni di Qua Iboe e Bonny Light saranno vendute per oltre $ 3 al barile al di sotto del benchmark del Brent.
  • SoftBank ha in programma di vendere azioni Alibaba per un valore di circa $ 14 miliardi come parte di uno sforzo per raccogliere $ 41 miliardi per sostenere le sue attività. Il conglomerato di Masayoshi Son potrebbe aumentare il resto vendendo una partecipazione in SoftBank Mobile, il suo braccio di telecomunicazione nazionale, nonché parte di Sprint in seguito alla fusione con T-Mobile US. Le azioni di SoftBank sono aumentate fino al 21%.

Lunedì 23 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Angela Merkel è in quarantena a casa in seguito al contatto con un medico che è risultato positivo e la Germania ha vietato le riunioni di più di due persone. Il Paese può prendere in prestito fino a 350 miliardi di euro per contribuire ad arginare la ricaduta economica della pandemia. Il ministero stima che quest’anno l’economia della nazione si ridurrà del 5%. Alle case automobilistiche domestiche è stato chiesto di prendere in considerazione la realizzazione di attrezzature mediche.
  • I democratici del Senato hanno bloccato il tentativo di Mitch McConnell di avanzare un pacchetto di salvataggio economico domenica, dopo che i leader di entrambe le camere non erano d’accordo su come spendere quasi $ 2 trilioni. Entrambe le parti desiderano un accordo, ma differiscono per le sezioni chiave, tra cui un pezzo da $ 500 miliardi che potrebbe aiutare le aziende o i governi locali. Il disegno di legge potrebbe consegnare al Tesoro degli Stati Uniti almeno $ 425 miliardi per sostenere un supporto potenzialmente molto più ampio da parte della Fed per i mutuatari. Il Senato voterà nuovamente questa mattina.
  • I futures azionari statunitensi sono precipitati al ribasso, mentre gli acquisti di beni rifugio sono passati dal dollaro allo yen in mezzo a previsioni terribili per l’economia americana e dopo che il Congresso non è riuscito a concordare il piano di aiuti. I contratti europei sono crollati con i titoli asiatici. Il benchmark dell’India è precipitato del 10%. Le azioni giapponesi e lo yen sono saliti in mezzo ai segnali che le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere ritardate. Il rame ha guidato la caduta per i metalli di base e persino l’oro è in calo. Il WTI si è apprezzato mentre il Brent è scivolato verso il minimo degli ultimi 17 anni.
  • Spagna e Italia hanno sofferto i giorni più bui della pandemia durante il fine settimana a causa dell’aumento dei decessi. L’Italia ha chiuso quasi tutte le fabbriche per 15 giorni, ha chiuso tutte le attività non essenziali e ha vietato i movimenti in tutto il paese. La Spagna ha esteso il suo stato di emergenza per due settimane e Boris Johnson ha affermato che il servizio sanitario nazionale britannico potrebbe essere travolto in poche settimane. L’Australia si avvicina a un blocco completo.
  • James Bullard ha previsto che, a causa delle restrizioni, il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti potrebbe raggiungere il 30% e il PIL potrebbe scendere del 50% senza precedenti nel secondo trimestre. Il capo della Fed di St. Louis ha chiesto una potente risposta fiscale per sostituire i 2,5 trilioni di dollari di entrate perse, aggiungendo che la Fed è pronta a fare di più per garantire il funzionamento dei mercati. Morgan Stanley ha aumentato la stima della contrazione del secondo trimestre al 30%, dal 4% di una settimana fa. La disoccupazione si attesta su una media del 13%.
  • Più americani inizieranno la settimana in isolamento, con New York, New Jersey, Illinois, Delaware, Louisiana e Ohio che si uniranno alla California per ordinare ai dipendenti dei servizi non essenziali di rimanere a casa. Il Governatore di New York, Andrew Cuomo, ha affermato che il suo Stato ha bisogno di altri 50.000 posti letto d’ospedale. Donald Trump ha detto che prenderà una decisione sulla “direzione in cui vogliamo andare” dopo 15 giorni dall’introduzione delle nuove misure. “NON POSSIAMO PERMETTERE CHE LA CURA SIA PEGGIO DEL PROBLEMA” ha twittato.
  • Il club QE ha un nuovo membro: la Nuova Zelanda. La RBNZ acquisterà fino a 30 miliardi di dollari Neozelandesi ($ 17 miliardi) di debito pubblico nel mercato secondario nei prossimi 12 mesi. Acquisterà obbligazioni per 750 milioni di dollari neozelandesi a settimana tramite asta a partire da questa settimana. I rendimenti obbligazionari sono precipitati e il kiwi ( ha prolungato il declino. In Giappone, la BOJ si è offerta di vendere JGB per un valore di circa 7,2 miliardi di dollari in un’operazione di pronti contro termine non programmata. Isabel Schnabel della BCE ha dichiarato a FAS che la banca è “pronta ad adottare ulteriori misure”.
  • Il PBOC ha speranza. L’economia cinese tornerà rapidamente al suo potenziale tasso di crescita e ci saranno miglioramenti significativi nei prossimi tre mesi, ha affermato il vice governatore Chen Yulu. I dati relativi a pagamenti, depositi e prestiti indicano già un rimbalzo, ha affermato. Chen ha ribadito gli impegni precedenti per mantenere stabile la crescita del credito e fare buon uso dell’approccio mirato di allentamento della banca centrale, ma non ha rivelato nuovi passi di stimolo.
  • Emirates sospenderà quasi tutti i suoi servizi passeggeri a partire dal 25 marzo, mantenendo rotte verso 13 paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Svizzera e Singapore. La più grande compagnia aerea a lungo raggio del mondo prevede di sbarcare l’85% della sua flotta. Singapore Airlines ridurrà il 96% della capacità prevista fino alla fine di aprile. E la Gran Bretagna svelerà misure per salvare le compagnie aeree nei prossimi giorni, unendosi ai paesi di tutto il mondo lavorando su piani di salvataggio.
  • Gli hedge fund stanno invitando i clienti a rischiare ancora più liquidità dopo che i mercati sono crollati. LMR Partners, Citadel, Baupost Group, Capital Four e Capula Investment stanno discutendo con gli investitori della possibilità di iniettare più denaro. D.E. Shaw ha raccolto $ 2 miliardi di impegni dopo aver aperto le sue porte al nuovo capitale per la prima volta in sette anni. Gli hedge fund stanno commercializzando il sell-off come un’opportunità irripetibile per sfruttare dislocazioni dei prezzi senza precedenti in tutte le attività.

Venerdì 20 marzo 2020 [GUARDA IL VIDEO]

  • Boris Johnson ha affermato che la Gran Bretagna può “invertire la tendenza” sul virus entro 12 settimane se i cittadini rispettano i consigli del governo. Le politiche che saranno presentate oggi dal Cancelliere Rishi Sunak potrebbero includere sussidi ai lavoratori e un congelamento del pagamento delle imposte sul reddito, secondo il Telegraph. Se necessario, ne arriveranno altri, ha affermato il Primo Ministro, che ha anche negato che Londra debba affrontare un blocco.
  • Il piano di incentivazione del Senato degli Stati Uniti comprende sgravi fiscali di $ 1.200 per gli individui e $ 2.400 per le coppie sposate, anche se non per quelli la cui paga supera le soglie specificate. Il pacchetto offre prestiti per $ 208 miliardi alle imprese, ma presenta alcune specifiche: un limite agli stipendi per i dirigenti e dei limiti alle loro liquidazioni se sono altamente pagati, e le compagnie aeree devono garantire il servizio a determinate destinazioni. Trump ha dichiarato di essere aperto a chiedere al governo di prendere quote in aziende che ottengono salvataggi.
  • Il numero di decessi per coronavirus in Italia ha superato quelli in Cina, poiché i casi in tutto il mondo hanno superato i 235.000 e i decessi si sono avvicinati a 10.000. Gli Stati Uniti hanno innalzato il loro travel alert ai massimi livelli per tutto il mondo. La California ha ordinato ai suoi 40 milioni di residenti di rimanere a casa, e Walmart ha detto che assumerà 150.000 lavoratori con l’idea di avviare presto test anti-virus nei parcheggi.
  • La BCE farà “tutto il necessario” per salvaguardare l’economia, ha affermato Christine Lagarde Il vicepresidente della BCE Luis de Guindos ha affermato che le autorità impediranno che la crisi economica diventi finanziaria. Il capo della Fed di Richmond, Thomas Barkin, ha affermato che potrebbero essere necessari ulteriori passi, tra cui la possibilità di acquistare obbligazioni municipali e di espandere gli acquisti del Tesoro ben oltre i $ 500 miliardi. “C’è davvero bisogno di fronteggiarla duramente”
  • Più turbolenze nell’industria petrolifera. Total ridurrà la spesa in conto capitale di quasi un quinto, raddoppierà i risparmi operativi e congelerà il piano per riacquistare azioni per risparmiare circa $ 5 miliardi in quanto mira a proteggere il flusso di cassa. L’amministratore delegato Patrick Pouyanne ha detto ai dipendenti che il greggio rimarrà intorno ai $ 35 al barile per il resto dell’anno, creando un deficit di $ 9 miliardi nel budget dell’azienda, basato su un presupposto di $ 60.
  • Mantenere le compagnie aeree a galla, se non in volo. La Norvegia ha offerto 6 miliardi di corone ($ 537 milioni) in garanzie di prestito per il settore aereo, con metà disponibile per Norwegian Air in seguito agli sforzi coi suoi attuali creditori. Air New Zealand ha concordato un accordo di prestito di due anni con il governo per un valore di $ 510 milioni. Apollo ha acquistato una parte di un prestito di $ 2 miliardi organizzato dalle banche per aiutare United a incrementare la liquidità. Nel frattempo, Boeing sta mappando drastiche riduzioni dei costi.
  • L’aumento di ieri delle richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti settimanali – a 70.000 il più grande dall’uragano Sandy nel 2012 – non è stato nulla rispetto a quello che sta arrivando. Un’analisi di Goldman Sachs in 30 stati ha mostrato che le richieste di indennità sono destinate a salire a un record di 2,25 milioni nel prossimo rapporto. Sarebbe più del triplo del picco precedente di 695.000 durante l’amministrazione Reagan.

 

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti