Pubblicato in:

I vantaggi degli ETF

L'alternativa ai fondi comuni

ETF

Esistono molti tipi di fondi comuni di investimento. Tra questi una speciale categoria chiamata ETF, che rappresenta i fondi comuni passivi, ovvero quei particolari fondi che vivono senza gestore perchè il loro scopo principale è quello di replicare nel modo più preciso possibile il comportamento di un indice di mercato.

I vantaggi degli ETF sono numerosi per il piccolo medio investitore in quanto permettono di allocare e investire i propri soldi in modo efficiente e costruire un portafoglio efficace nel medio lungo termine.

La loro popolarità è in continua espansione tanto che la gamma di strumenti offerti dalle case produttrice è talmente vasta che si adattano ad ogni necessità e tipologia di investimento.

Moneyfarm, come servizio di consulenza finanziaria indipendente ha scelto di utilizzare gli ETF proprio per i vantaggi apportati agli investitori non istituzionali in modo da dare il miglior portafoglio possibile ai propri clienti.

Ecco quali sono i vantaggi degli ETF.

Diversificazione istantanea

Il primo e sicuramente più grande vantaggio è la diversificazione. Comprando anche solamente un ETF è infatti possibile diversificare il proprio investimento su un intero indice, ciò è molto meglio di detenere qualche azione o un fondo gestito attivamente. Questo va a braccetto con l’idea che nessuno è in grado di battere gli indici attraverso una gestione attiva. È quindi meglio diversificare al meglio e adottare una strategia semi-passiva.

Commissioni più basse

I fondi gestiti attivamente oltre alla difficoltà di battere il mercato hanno commissioni molto alte. Gli ETF invece hanno fee basse nell’ordine dello 0,25%. Il risparmio che si ottiene nel lungo termine non va ad erodere il rendimento composto negli anni andando a vantaggio dell’investitore. Più lungo è il periodo più alto è la differenza.

Nessuna fee di uscita

L’acquisto e la vendita di un ETF è solo soggetto alla commissione che si paga per la transazione. Questa cambia molto da banca a banca, ma può essere molto bassa nel caso in cui si utilizzi una banca online. A differenza di un fondo comune tradizionale non ci sono commissioni di entrata e uscita che pesano sui costi dell’investitore.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Trasparenza

Un altro vantaggio degli ETF è la loro trasparenza. È sempre possibile sapere cosa un ETF contiene in quanto essi si limitano a replicare degli indici. Gli indici per essere tali devono sottostare a delle regole e i loro ideatori devono definirle in modo molto preciso al momento della loro creazione.

Asset allocation semplice

Inserendo gli ETF nel proprio portafoglio è molto semplice implementare una strategia di asset allocation e diversificare il proprio portafoglio in modo ottimale con 60% azioni 40% obbligazioni. Scegliendo la giusta proporzione di ETF azionari e obbligazionari si ottiene in fatti una diversificazione basilare già efficace.

Più difficile invece è fare una asset allocation migliore, che va ben oltre alla classica ripartizione azioni obbligazioni e tiene in conto anche gli aspetti valutari e geografici. A questo viene incontro MoneyFarm che ti aiuta a creare il miglior portafoglio in ETF per il tuo obiettivo e la tua propensione al rischio.

Crea ora il tuo portafoglio su misura

Accesso a commodities, bonds, real estate e altri mercati

Per gli investitori più evoluti gli ETF rappresentano la possibilità di inserire nel proprio portafoglio anche altri mercati diversificando ancora di più l’investimento. Esistono infatti ETF sull’oro, sul petrolio e carbone, così come valutari e sul mercato mobiliare; un ampia scelta che permette di costruire portafogli in base alle proprie specifiche esigenze.

Distribuzione dei dividendi mensile

Soprattutto per quanto riguarda gli ETF obbligazionari, un vantaggio molto apprezzato è che, a differenza delle obbligazioni vere e proprie, molti degli exchange traded funds distribuiscono la cedola mensilmente. Inoltre la cedola se reinvestita nell’ETF non è soggetta a tassazione e quindi il capitale viene tassato solo alla scadenza.

Gli ETF hanno quindi come detto molti vantaggi soprattutto per gli investitori di lungo termine. Sono anche adatti ad investimenti a breve/brevissimo termine ma questo richiede una conoscenza approfondita dei mercati.

Se vuoi approfondire l’argomento scopri la nostra guida su come investire in ETF.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti