Pubblicato in:

Investire: i vantaggi dell’acquisto periodico di quote

Cogliere il momento ideale per entrare ed uscire dai mercati è una delle sfide più grandi per gli investitori. Tuttavia, per essere in grado di generare risultati ottimali, non solo sul fronte dei rendimenti ma anche quello dei costi, non si può prescindere da un costante monitoraggio dei mercati e dalla capacità di saper reagire ad eventi particolari come ad esempio la Brexit (solo per citare il più recente). Ecco perché, quando si parla di investimenti, “cogliere l’attimo” appare quanto mai utopico e sconsigliabile.

Lo stesso Warren Buffet, il guru della finanza, ha ammesso la quasi impossibilità per gli investitori di cogliere il momento propizio, ricordando che “si fan soldi quando siamo fermi invece che quando ci muoviamo”, a rimarcare che i migliori risultati si ottengono con la pazienza.

Come si risolve quindi il dilemma degli investitori alla ricerca di buone opportunità?

Un approccio per mediare il prezzo.

Una risposta potrebbe essere quella di dilazionare nel tempo l’investimento, investendo periodicamente piccole somme piuttosto che l’ammontare totale in un’unica soluzione.

Una strategia utile soprattutto in particolari momenti di turbolenza dei mercati, poiché permette di acquistare quote di un ETF o un fondo aperto ad un prezzo migliore.

Come insegnava Benjamin Graham negli anni ’50, il dollar- cost averaging, ossia l’investimento dello stesso ammontare di denaro a intervalli regolari per acquistare quote di fondi comuni di investimento azionari, può avere notevoli vantaggi.

Ma non si può prescindere dalla diversificazione e per questo il Piano di accumulo (PAC) sembra essere la formula ideale per poter attuare al meglio tale strategia, senza sentire peraltro il “peso” dell’investimento, dal momento che i versamenti possono essere anche di soli 100 euro a mese, soprattutto quando si ricorre agli ETF.

I potenziali benefici sono molteplici. Si va dalla disciplina del comportamento degli investitori (consapevoli di dover rispettare una precisa strategia e i suoi relativi tempi), all’impossibilità di speculare sui movimenti di mercato; dalla certezza di poter affrontare al meglio diversi scenari finanziari senza doverne temere le fluttuazioni alla liberazione dai timori legati al timing, quindi al momento ideale per entrare e uscire dai mercati.

A dimostrazione dei vantaggi di una strategia di Euro Cost Averaging, abbiamo simulato il risultato dato da un investimento con contribuzione mensile e quello derivante da un investimento in un’unica soluzione.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Da un lato abbiamo l’investimento in ETF, di 13.000 euro sull’azionario (iShare Eurostoxx 50 UCITS, con contribuzione mensile fissa, a partire dal 1 luglio 2015. Dall’altro, abbiamo un investimento dello stesso ammontare ma effettuato in un’unica soluzione il 1 luglio del 2015.

160715-Editoriale _Cost Averaging

Appare evidente come in un lasso temporale caratterizzato da forte volatilità, l’investimento dilazionato nel tempo, consenta di acquistare un numero maggiore di quote ad un prezzo inferiore (32,18 euro per quota per un totale di 404 quote). Investendo invece in un unico momento, le quote sarebbero costate 36,02 euro per quota, per un totale di 361 quote.

Una differenza notevole che incide naturalmente sul rendimento.

Il valore del lungo termine.

Va detto, in un mercato in risalita, fare investimenti regolari diluiti nel tempo, potrebbe rivelarsi sfavorevole sul fronte del prezzo medio delle quote.  In quel caso, infatti, potrebbe diventare più alto rispetto a quello di chi ha scelto di investire in un’unica soluzione.

Ma in generale investire a piccole dosi, mese dopo mese, implica una maggiore flessibilità a vantaggio degli investitori, una disponibilità economica maggiore rispetto a quella di chi sceglie di investire il capitale in un solo momento.

Inoltre lo scenario che ci si prospetta è tale da farci pensare che un investimento fatto di versamenti periodici possa aiutare a superare al meglio le incognite dei prossimi mesi.

Incrementare il livello di diversificazione dei propri portafogli e rivederne quando necessario la composizione, aiuta a ridurre gli errori dati dall’emotività (e dalla paura) e a raggiungere gli obiettivi di investimento prefissati.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Premiati per il 7° anno consecutivo “Miglior Consulente Finanziario Indipendente in Italia”
- Superati i 2 miliardi di euro di risparmi in gestione
- Scelti da più di 80.000 investitori attivi in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti