Pubblicato in:

Un po’ di previsioni per il nuovo anno

LucaDixit_template

“È sempre pericoloso fare previsioni, specialmente sul futuro”

Quando in finanza ci troviamo a fare previsioni si pongono inevitabilmente alcuni problemi. Non ultimo il fatto che non gradiamo previsioni in contrasto con la nostra attuale strategia d’investimento. E poi esiste un naturale desiderio di proteggere le proprie posizioni. Detto questo la fine dell’anno si avvicina, ecco quindi alcune previsioni sugli scenari base e alcune potenziali deviazioni per il 2018.

Economia

Scenario base: L’inflazione rimarrà generalmente bassa per tutto il 2018. Con una crescita economica globale che si mantiene solida, siamo di fronte a uno scenario ideale generalmente positivo per gli asset rischiosi.

Deviazione dallo scenario base: Il 2018 è l’anno in cui l’inflazione subisce una riaccelerazione. Crescita globale forte e inflazione in ripresa cambiano le aspettative di politica monetaria. Le banche centrali stringono prima sui tassi, adottano un approccio monetario più restrittivo rispetto agli anni passati, con una conseguente normalizzazione dei tassi di interesse e repricing dei tassi globali verso l’alto. Questo comporta un minor sostegno per gli asset rischiosi, che non possono più contare su un tasso di sconto molto basso.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Azionario

Scenario base: I rendimenti dell’azionario sono positivi, ma più bassi del 2017. Più difficile vedere un’ulteriore crescita degli utili come conseguenza della crescita economica globale.

Deviazione dallo scenario base: Dopo anni di crescita positiva, forse il 2018 vedrà un po’ di correzione sui mercati azionari. I livello dei prezzi è alto rispetto allo storico e potrebbe essere più difficile assistere a dei rialzi degli utili. D’altro canto le dinamiche geopolitiche nel 2018 potrebbero avere avere un impatto maggiore rispetto al 2017, con i conseguenti risvolti negativi. In ogni caso c’è margine per vedere un anno di rendimenti negativi dell’azionario – motivo in più per investire con un orizzonte di lungo termine.

Volatilità

Scenario base: Anche se vediamo una ripresa della volatilità rispetto ai livelli bassissimi toccati negli ultimi anni, lo scenario base per il 2018 vede una volatilità ancora in sordina in una prospettiva di lungo termine. Il contesto economico favorevole, la stretta graduale della politica monetaria e la consolidata profittabilità delle imprese ci dicono che la volatilità si assesterà al di sotto della sua media di lungo periodo.

Deviazione dallo scenario base: I nodi vengono al pettine. L’inflazione in aumento, i profitti delle imprese in diminuzione, la stretta sulla politica monetaria e i rischi geopolitici: tutto ciò si traduce in un balzo in alto della volatilità nel 2018 – con implicazioni negative per i tuoi portafogli. Se sei avverso al rischio o guardi al breve termine, assicurati che il tuo portafoglio ne tenga conto. Se invece ti poni un orizzonte di tempo più lungo, focalizzati sugli investimenti di lungo termine

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti