Pubblicato in:

Tether previsioni: quanto può crescere questa criptovaluta?

tether previsioni


Tether è una criptovaluta sui generis, perché non è considerata un vero e proprio strumento d’investimento, ma piuttosto una moneta utile per gli investitori in criptomonete che vogliono temporaneamente disinvestire dal settore crypto, senza per forza convertire le valute digitali in valute fiat.

Prima di fare delle previsioni su Tether, dobbiamo comprendere che si tratta di una stable coin che ricalca in modo piuttosto fedele l’andamento del dollaro americano. È quindi al dollaro che dobbiamo guardare per comprendere gli scenari futuri, tenendo conto delle decisioni della Fed e delle politiche espansive attuate con la presidenza di Joe Biden.

Se nel caso delle altre criptovalute, gli investitori guardavano sempre all’andamento del Bitcoin per comprendere le dinamiche del prezzo, in questo caso l’approccio da adottare è completamente differente. Una volta compreso questo aspetto importante, possiamo addentrarci nell’analisi della criptomoneta, cercando di cogliere i segnali più importanti che possono suggerire una crescita del progetto.

💸 Tether è una criptovaluta su cui investire?No, è una stable coin e non una crypto da investimento
📊 Da cosa dipende l’andamento di Tether?Ricalca l’andamento del dollaro con un rapporto 1:1
👨‍🦰 A chi conviene acquistare Tether?Ai trader che vogliono disinvestire dal settore crypto per brevi periodi, senza convertire le monete in valute fiat
🔮 Quali sono le previsioni per Tether?Dipendono dalla capacità di ripresa del dollaro

Tether: la situazione attuale

Visto che Tether non è una criptovaluta d’investimento, perché viene scambiata negli exchange? Si tratta di uno strumento di supporto per gli investitori, che durante la loro attività di trading potrebbero decidere si disinvestire temporaneamente dalle criptovalute e rifugiarsi nel mercato tradizionale.

Tutte le volte che le criptovalute vengono convertite in valute fiat, come l’euro o il dollaro, è necessario pagare delle commissioni agli exchange, che possono essere molto dispendiose. La conversione tra criptovalute risulta essere invece più economica, quindi per l’investitore è un notevole risparmio convertire il proprio capitale dalla crypto dalla quale si vuole disinvestire al token Tether.

Grazie a questa stable coin, gli investitori e i trader possono ottenere un certo risparmio e gestire l’operatività ordinaria in modo più economico ed efficiente. Questo è il valore aggiunto della moneta Tether, che è una risorsa di grande utilità per i trader che operano nel mercato delle criptovalute.

Un aspetto molto importante è la presenza di un deposito in dollari e altri asset a garanzia della stabilità della moneta Tether. I gestori del progetto hanno più volte dichiarato che vengono emesse nuove monete soltanto a fronte di un deposito di pari entità. Per dovere di cronaca dobbiamo però ricordare che sono stati avanzati dei dubbi sull’effettiva consistenza di questo deposito e anche la Fed ha manifestato la propria preoccupazione a questo proposito.

Al momento la moneta sta risentendo delle politiche espansive adottate negli USA e il trend degli ultimi mesi è ribassista.

L’andamento storico di Tether

L’andamento di Tether è quasi sovrapponibile a quello del dollaro, con delle variazioni che in genere non superano il 5%. La capitalizzazione della crypto è cresciuta nel tempo in modo esponenziale, infatti è nel podio tra le monete più capitalizzate, dietro solo al Bitcoin e ad Ethereum. L’alta capitalizzazione è uno dei punti di forza della moneta, che rappresenta per i trader un importante punto di riferimento.

Il valore più alto che ha raggiunto Tether è pari a 1,13€, mentre il più basso è di 0,53€. I cross più interessanti da seguire per indagare sull’andamento della valuta sono Dollaro USA contro Bitcoin oppure Tether contro Bitcoin.

Previsioni Tether 2022: quali erano le stime quanto sono state accurate?

Le politiche espansive legate al dollaro statunitense lasciavano già presagire una svalutazione del dollaro e quindi anche di Tether. Si tratta di uno scenario che si è verificato in conseguenza delle politiche monetarie e delle decisioni della Fed.

Gli analisti hanno quindi avuto gioco facile nel prevedere un deprezzamento di Tether nel 2022. Questo deprezzamento si è sovrapposto alla debolezza delle criptovalute nello stesso anno, infatti gli investitori non hanno potuto avvantaggiarsi di questa informazione, nonostante la prevedibilità della continuazione del mercato orso.

Tether previsioni 2023

Il perdurare delle politiche espansive non lascia spazio ad una previsione positiva per il breve periodo, infatti lo scenario più probabile è la continuazione dell’attuale trend, che potrebbe protrarsi fino alle prossime elezioni presidenziali negli USA nel 2024.

L’andamento del dollaro, ricalcato fedelmente da Tether, sta attualmente favorendo l’export americano, ma ha delle conseguenze anche sugli investimenti. La fine del dollaro forte è uno degli scenari che non si possono escludere e danneggerebbe chi investe in questa valuta.

Conviene investire in Tether adesso?

Come abbiamo sottolineato più volte, Tether è una crypto diversa dalle altre, infatti non è una criptomoneta da investimento, ma solo una stable coin utilizzata da trader e investitori per gestire in modo più efficiente la loro operatività nel settore crypto.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio
Il tuo capitale investito è a rischio di perdita

Chi detiene Tether nel proprio portafoglio, dal punto di vista tecnico sta investendo in dollari, visto che il token è strettamente ancorato al dollaro americano. Si tratta di una scelta che può rivelarsi utile nel breve periodo per chi fa trading con le criptovalute, ma al contrario non sarebbe la scelta più indicata per l’investitore che vuole investire nel dollaro in un’ottica di lungo periodo, perché ci sono di certo strumenti più performanti e sicuri per questo scopo.

Ricordiamo inoltre che gli investimenti vanno sempre approcciati con una strategia orientata alla diversificazione, senza sbilanciare l’investimento verso una determinata valuta, uno specifico settore o una sola geografia. Con questo approccio ottimizzato è possibile raggiungere nel tempo gli obiettivi di investimento prefissati, senza correre rischi troppo elevati.

Previsioni Tether 2025: stime nel medio termine

Fare delle previsioni su Tether per il breve periodo è piuttosto difficile, perché l’andamento del dollaro sarà legato ai risultati delle elezioni presidenziali americane che si terranno nel 2024. Anche le decisioni della Fed avranno un peso determinante, ma non è dato sapere per quanto ancora sarà supportata la crescita dei tassi d’interesse e se i livelli di inflazione cambieranno le dinamiche attuali.

Previsioni Tether 2030: stime nel lungo periodo

Tether nasce come stable coin, infatti non è uno strumento d’investimento, come invece accade per la maggior parte delle altre criptovalute. Chi vuole conoscere le previsioni di Tether per il lungo periodo allo scopo di investire, dovrebbe quindi orientarsi verso altri asset. Ad esempio, chi vuole investire in dollari, può inserire nel portafoglio ETF, azioni e obbligazioni mirate, meglio ancora se con un approccio diversificato e di lungo periodo.

Gli analisti stanno riflettendo a lungo sulla stabilità del dollaro nel lungo periodo e sulle possibili alternative alla sua leadership. Si tratta di valutazioni che non avrebbero avuto molto senso fino a qualche anno fa, ma che oggi si rendono necessarie per il protrarsi della debolezza della moneta, che potrà avere conseguenze importanti per gli investitori anche in futuro.

Conclusioni

Le previsioni sulle criptovalute in genere tengono conto della volatilità delle valute e della stabilità dei progetti che stanno alla base dei token. Nel caso di Tether siamo invece costretti a fare delle valutazioni completamente diverse, visto che si tratta di una stable coin che replica l’andamento del dollaro con un rapporto 1:1.

Fare delle previsioni su Tether significa quindi fare previsioni sul dollaro USA, che segue delle dinamiche molto diverse da quelle del settore crypto. Visto che Tether non è una valuta d’investimento, ma serve solo come bene rifugio per gestire in modo efficiente l’operatività degli investitori crypto nel breve periodo, occorre domandarsi perché conoscere i possibili scenari di Tether.

Se l’obiettivo è quello di investire nel dollaro, di certo esistono degli strumenti molto più efficienti e sicuri di Tether. Se invece l’obiettivo è la ricerca di un investimento in criptovalute, bisogna orientarsi su una crypto che si presti bene all’investimento, per la solidità del progetto, per la forte community di supporto e per le fiducia dei grandi stakeholders.

Di qualunque investimento si tratti, è sempre bene valutare con molta attenzione il rapporto rischi/benefici, che molto spesso è il tallone d’Achille dei progetti crypto. Un portafoglio ben diversificato, che comprende diverse asset class, è sempre la scelta ideale per una gestione ottimale del rischio.

Domande frequenti

Quali sono le previsioni per Tether nel breve, medio e lungo periodo?

Tether è una criptovaluta sui generis che ricalca l’andamento del dollaro, con una differenza che in genere non supera il 5%. Le previsioni su Tether si sovrappongono a quelle del dollaro, il cui futuro è legato alla capacità dell’economia americana di riprendersi dopo i difficili anni della pandemia.

Quanto sono state accurate le stime degli analisti per il 2022?

Gli analisti avevano previsto in modo piuttosto preciso l’andamento ribassista di Tether per il 2022. Infatti erano arrivati dei segnali chiari in merito ad una contrazione del dollaro, per effetto dell’attuazione di politiche espansive.

Conviene investire in Tether?

Tether non è una valuta da investimento, ma solo una stable coin utilizzata da trader e investitori per gestire in modo efficiente la loro operatività nel settore delle criptovalute. Chi vuole investire sulle fluttuazioni del dollaro, può scegliere altri asset più efficienti e sicuri di Tether.

Hai trovato questo contenuto interessante?

Hai già votato, grazie!

*Gli investimenti in strumenti finanziari sono soggetti alla variabilità del mercato e possono determinare la perdita, in tutto o in parte, del capitale inizialmente investito.