Pubblicato in:

Spread, beni rifugio e la settimana delle banche centrali – Rai3 intervista Rocchetti

L’intervista di Piazza Affari ad Andrea Rocchetti, Responsabile Area Consulenza Moneyfarm, è disponibile qui, a partire dal minuto 01:40 (intervista andata in onda lunedì 17 giugno 2019).

Il debito pubblico è salito ad aprile ma il mercato secondario dei titoli di stato con lo spread non ha reagito nervosamente, perché?

Il nostro debito pubblico è molto elevato ma questo non costituisce una novità per i mercati finanziari. Da sottolineare che all’ultima asta dei Btp le emissioni sono andate particolarmente bene. Ma il fattore più determinante nel mantenere il differenziale di rendimento tra il nostro Btp decennale e il pari scadenza tedesco a 255 punti base e il rendimento del nostro decennale a 230 punti base è senz’altro la politica monetaria dell’Eurozona che si prospetta accomodante ancora per molto tempo. Dovrebbe comunque far riflettere il fatto che, nel medesimo contesto, i nostri cugini iberici (che fino a non molto tempo fa appartenevano come noi al poco ambito club dei Piigs) pagano soltanto 50 punti base: il minimo storico.

L’oro è sceso ma resta su livelli elevanti ($1330 l’oncia), come vedete questo bene rifugio?

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Inizia ora

In una situazione di fly to quality, ovvero di spostamento verso i cosiddetti porti sicuri, l’oro è un asset class che può avere dei benefici come è accaduto nell’ultimo trimestre del 2018 e anche la settimana scorsa. Le tensioni causate dai dazi sui mercati azionari e la politica monetaria della Fed accomodante volta a non creare per il momento tensioni sul Dollaro (la moneta in cui è quotato il metallo giallo), potrebbero sostenere l’oro che a nostro avviso è una scelta consigliabile solo nel breve termine. Moneyfarm si focalizza su altre asset class per creare portafogli ben diversificati in un’ottica di medio-lungo termine (scopri la nostra strategia d’investimento).

Questa è una settimana calda per le banche centrali. Quali sono le vostre previsioni?

Prevediamo che Draghi possa effettuare dei tagli dei tassi sui depositi (oggi a -0,4%) di uno 0,1% entro la fine dell’anno e che la Fed in settimana confermi l’approccio accomodante per il secondo semestre dell’anno anche se non prevediamo un taglio dei tassi di riferimento prima di fine luglio.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti