Pubblicato in:

L’Osservatorio sui mercati globali – maggio 2018

Mercati emergenti, rally del petrolio e l’Italia che torna al centro dell’attenzione internazionale: il punto sui più recenti avvenimenti economico-finanziari con Roberto Rossignoli, portfolio manager Moneyfarm.

Il prezzo del dollaro forte per gli emergenti

Il grafico mostra la relazione tra l’andamento del Dollaro e la performance relativa dell’azionario globale rispetto a quello dei Paesi emergenti. Quando la linea nera è diretta verso il basso vuol dire che l’azionario degli emergenti sta sovraperfomando l’azionario globale. Come si può notare esiste una forte correlazione con l’andamento del dollaro (linea rosa). Tutti e due i segmenti azionari hanno comunque un risultato positivo negli ultimi dodici mesi, come si nota nel secondo grafico. L’andamento incerto del 2018, causato proprio dalla rincorsa del dollaro, vede comunque gli emergenti perdere spinta (linea fucsia).

Materie prime

Negli ultimi 5 anni l’andamento del valore delle materie prime non è stato particolarmente positivo. Unica eccezione sono stati i metalli industriali.

Il mundial del debito

La geografia dell’indebitamento degli stati del mondo in relazione al Pil. Sul podio troviamo il Giappone, la Grecia e appunto l’Italia.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

 

 

 

 

 

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti