Pubblicato in:

Cardano crypto previsioni: quanto può crescere questa criptovaluta?

Cardano crypto previsioni


Cardano è uno de progetti crypto più ambiziosi, perché mira a spodestare il primato di Ethereum nella gestione degli smart contracts. Cardano è una crypto le cui previsioni saranno fortemente influenzate dall’andamento di Bitcoin ed Ethereum, ma anche dalla diffusione che avranno gli strumenti offerti dal progetto.

L’innovazione è il punto di forza di Cardano, visto che si tratta di un ecosistema di terza generazione, ma le insidie lungo il percorso di crescita non mancano di certo. Al giorno d’oggi vediamo nascere nuovi token innovativi che hanno un alto potenziale e la criptovaluta Cardano dovrà quindi reggere il confronto con la concorrenza sempre più agguerrita.

Queste e altre valutazioni ci permettono di delineare il quadro della situazione in cui si troverà il progetto Cardano nel breve, medio e lungo periodo, tenendo conto dell’opinione degli esperti del settore.

Cardano crypto previsioni: tabella iniziale

📈 Qual è il trend di Cardano per il 2023?Il trend è ribassista, anche se potrebbe esserci un’inversione di rotta prima della fine del 2023
📊 Le stime per il 2021 sono state accurate?Gli analisti avevano previsto il trend, ma la crescita ha superato le aspettative
💵 Conviene investire su Cardano?È molto rischioso, soprattutto in un’ottica di breve periodo
💪 Punti di forza di CardanoSupporto della community, innovazione e preparazione del team di sviluppo

L’andamento storico di Cardano

Il lancio di Cardano è avvenuto nel 2017 e da quel momento i fondatori svizzeri hanno cercato di affermare il successo della blockchain pubblica decentralizzata, che si pone in aperta concorrenza rispetto ad Ethereum. Il vantaggio della blockchain di Cardano rispetto ad Ethereum è il sistema di validazione dei nuovi blocchi della catena, che avviene secondo il principio del proof of stake (PoS), molto più efficiente del metodo proof of work (PoW).

Questa evoluzione permette transazioni più rapide, costi più contenuti, scalabilità e interoperabilità delle reti. La solidità del progetto è garantita dalla Cardano Foundation, che monitora, sviluppa e gestisce ogni fase della roadmap con grande serietà.

Al momento del lancio, il token di Cardano denominato ADA era scambiato al prezzo di 0,02 dollari. A soli due mesi dal lancio, Cardano ha raggiunto una capitalizzazione superiore ad 1 miliardo di dollari. Il prezzo del token ha avuto da subito un’impennata, che lo ha portato a toccare il prezzo di 1,21 dollari, con un incremento del 4000% in soli 4 mesi.

Come tutte le altcoin, anche Cardano soffre di un’altissima volatilità, infatti alla fine del 2019 il prezzo è ripiombato ai valori iniziali, toccando il valore di 0,03 dollari. Nel 2021 la criptovaluta ha invece raggiunto il suo massimo storico, pari a 1,41 dollari, dietro la spinta rialzista del Bitcoin.

Cardano: la situazione attuale

Oggi Cardano può contare su una capitalizzazione pari a 45 miliardi di dollari ed è la settima criptovaluta più capitalizzata al mondo, dietro a Bitcoin, Ethereum, Tether, USD Coin, Binance Coin e Ripple. La moneta è stata soprannominata “Ethereum killer”, visto che la sua blockchain è nettamente migliore, nonostante si tratti ancora di un progetto in fase di sviluppo.

Il prezzo attuale di Cardano è il risultato delle forte pressione ribassista che sta subendo tutto il mondo delle criptovalute. Dopo un debole segnale di ripresa all’inizio del 2023, anche il token ADA si è dovuto arrendere al trend ribassista, assestandosi su valori vicini a 0,50 dollari.

Previsioni Cardano 2021: quali erano le stime dell’anno scorso e quanto sono state accurate?

Gli analisti che si sono pronunciati in merito alle previsioni su Cardano per il 2021, avevano previsto il trend rialzista, ma immaginavano che il prezzo si sarebbe mantenuto tra 1,30 e 2,15 dollari. Nessuno immaginava che il Bitcoin avrebbe trainato tutto il settore crypto con questa potenza e che Cardano avrebbe raggiunto il suo ATH (all time high) al prezzo di 2,41 dollari.

Cardano ci ha abituato a forti oscillazioni di prezzo difficili da prevedere e nel 2021 ha sorpreso anche gli analisti più esperti con delle performance fuori dal comune. Quello che si chiedono i potenziali investitori è se e quando la criptovaluta riuscirà di nuovo a raggiungere vette così alte. Proviamo quindi ad analizzare i dati e le opinioni più accreditate degli esperti.

Cardano previsioni 2023

Le previsioni su Cardano per il 2023 sono piuttosto difficili, perché il settore delle criptovalute sta attraversando una fase di incertezza. Il trend ribassista è ancora in atto, ma la difficoltà consiste nel capire se il mercato orso continuerà fino alla fine del 2023 oppure se le criptovalute riusciranno a reagire e invertire il trend. Com’è inevitabile, gli occhi sono tutti puntati sulle previsioni sul Bitcoin, ma per fare previsioni su Cardano sarà utile anche seguire l’andamento dell’antagonista Ethereum.

Al momento gli analisti non hanno opinioni univoche sullo scenario di breve periodo. Alcuni ipotizzano che il prezzo della criptovaluta continuerà a lateralizzare fino alla fine dell’anno, senza grandi cambiamenti rispetto all’attuale fascia di prezzo. Altri esperti stimano invece che nei prossimi mesi Cardano riuscirà a liberarsi dalla morsa ribassista, superando il prezzo di 4 dollari.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Conviene investire in Cardano adesso?

In uno scenario così incerto, non è facile capire se un investimento su Cardano potrebbe portare dei buoni frutti. Chi investe in un’ottica di breve periodo, farebbe bene a destinare il suo capitale su altri asset, mentre si potrebbe valutare (con le dovute cautele) l’opportunità di un investimento di medio o lungo periodo.

Sebbene gli analisti non hanno previsto ulteriori ribassi nel breve periodo, ci sono molte incognite che potrebbero far sprofondare il prezzo ai livelli del 2019. Anche il team di Ethereum si prepara ad apportare consistenti migliorie alla sua blockchain e il lancio di Ethereum 2.0 potrebbe sbarrare la strada alla crescita di Cardano.

Un’altra incognita da tenere in considerazione è la crescita dell’inflazione, che ha avuto un peso determinante sul trend ribassista dilagante tra le criptovalute. Un’ulteriore crescita dei prezzi potrebbe avere un impatto devastante sul prezzo delle monete digitali, provocando ulteriori ribassi.

Previsioni Cardano 2025: stime nel medio termine

C’è maggiore ottimismo tra gli analisti sulle prospettive di medio periodo per Cardano. Una forte community di supporto e un team di sviluppo molto impegnato sono tra i punti di forza di Cardano, che nel medio periodo potrebbe liberare tutto il suo potenziale.

Gli analisti più conservativi ipotizzano che nel 2025 il token ADA possa tornare a livelli di prezzi che si avvicinano a 1,20 dollari, ma senza raggiungere il suo ATH. Le previsioni su Cardano più ottimistiche parlano invece di fasce di prezzo decisamente più elevate, tra i 6 e i 7 dollari.

Previsioni Cardano 2030: stime nel lungo periodo

Prevedere gli scenari di lungo periodo per Cardano è davvero difficile anche per i migliori esperti di criptovalute. Le tecnologie che si stanno sviluppando adesso potrebbero già risultare obsolete nel 2030 e bisognerà vedere se il team di sviluppo riuscirà a tenere il passo con le più recenti innovazioni e guardarsi dalla concorrenza agguerrita.

Anche sulle previsioni di lungo periodo gli esperti sono divisi, infatti qualcuno immagina una crescita più rapida, mentre altri si mantengono su posizioni nettamente più conservative. I più ottimisti immaginano che Cardano possa raggiungere una fascia di prezzo tra 10 e 15 dollari entro il 2030, mentre secondo le stime più prudenziali il prezzo potrebbe arrivare intorno ai 3,12 dollari.

Conclusioni

Non si può negare che il progetto Cardano abbia le carte in regola per lanciare delle innovazioni che potrebbero migliorare l’efficienza della blockchain, delle transazioni e degli smart contract. Resta da vedere se il team di sviluppo riuscirà a mantenere le promesse e rispettare l’ambiziosa roadmap. Di certo i numerosi concorrenti di Cardano non resteranno a guardare e faranno di tutto per primeggiare con tecnologie analoghe.

Sono diversi gli scenari che si potrebbero realizzare, perché i fattori in gioco sono numerosi e le previsioni sulle criptovalute non sono mai facili. Una raccomandazione sempre valida è quella di diversificare il portafoglio d’investimento e limitare l’esposizione nei confronti di quegli asset che non offrono ancora un’adeguata solidità.

Domande frequenti

Quali sono le previsioni su Cardano per il 2023?

L’attuale trend ribassista potrebbe protrarsi fino alla fine del 2023, mantenendo il prezzo di Cardano sui livelli attuali. Alcuni analisti prevedono invece un incremento dei prezzi determinato da un’inversione del trend.

Quali sono le previsioni su Cardano nel medio periodo?

C’è ottimismo tra gli esperti sullo scenario di medio periodo, che potrebbe portare Cardano ad avvicinarsi o a superare il suo prezzo massimo fatto registrare nel 2021.

Quali sono le previsioni su Cardano nel lungo periodo?

Le previsioni sul lungo periodo sono le più difficili, per via delle numerose variabili in gioco. L’opinione più accredita tra gli esperti parla di un incremento del prezzo che potrebbe portare Cardano a 3 dollari entro il 2030, mentre i più ottimisti ipotizzano che possa raggiungere i 15 dollari.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Premiati per il 7° anno consecutivo “Miglior Consulente Finanziario Indipendente in Italia”
- Superati i 2 miliardi di euro di risparmi in gestione
- Scelti da più di 80.000 investitori attivi in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti