Pubblicato in:

Bce, tassi e manovra economica: quale impatto sugli investitori? – Intervista a Rossignoli (Moneyfarm)

A partire dal minuto 05:29:00 di questo video l’intervista rilasciata a Le Fonti TV da Roberto Rossignoli, Portfolio Manager Moneyfarm.

La conferenza stampa di Draghi non sarà cruciale per quanto riguarda i tassi d’interesse, più per la situazione italiana…

L’obbligazionario europeo core è rimasto finora immune alla turbolenze italiane. La Bce si concentrerà sui dati deludenti della crescita economica europea: focus sull’economia quindi più che sulla politica italiana, impatto limitato dell’Italia sul tapering della Bce.

Eventuali mosse al ribasso delle agenzie di rating porterebbero l’Italia al grado speculativo con conseguenze molto importanti soprattutto sul mondo degli investitori istituzionali: verrebbero meno le emissioni a breve e si creerebbero turbolenze sui mercati.

Cosa significa per gli investitori (anche esteri) l’inizio di un ciclo recessivo per l’Italia?

I mercati, Bruxelles e lo stesso ufficio parlamentare del budget (organo terzo e indipendente) hanno giudicato le previsioni del Governo troppo ottimistiche, eseguite in un intervallo di tempo irragionevole.

L’Europa segnala all’Italia anche il deficit strutturale. La stampa italiana si è concentrata molto sul famoso 2,4%, che però è il deficit nominale. Il deficit strutturale è oggi lo 0,9% e l’attuale Legge di Bilancio lo porterebbe all’1,7%: è questo a causare il rifiuto della manovra italiana da parte della Commissione Europea.

La situazione sui mercati non sembra così catastrofica. L’incognita spread continua a pesare sul mercato?

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

In un contesto di sell off degli asset rischiosi il mondo obbligazionario, che è in genere inversamente correlato all’azionario, ne ha beneficiato. Tre settimane comunque sono una scadenza breve…

Ora gli scenari che si delineano all’orizzonte sono due: una marcia indietro del Governo è altamente improbabile, molto probabile invece che si temporeggerà fino alle elezioni europee di marzo 2019 ricorrendo a una procedura di infrazione, procedura comunque prevista dalle regole europee.

Bce e Fed procedono a due velocità: tentennamenti in Europa, accelerazione dei tassi d’interesse negli Usa…

La curva dei rendimenti tende ad appiattirsi però è opportuno guardare a due tassi, quelli a breve e quelli a lungo. I primi sono guidati dalla politica monetaria della Fed, i secondi più a previsioni macroeconomiche, inflazione ecc. Vedremo come si comporterà la parte lunga della curva nel 2019.

Quale asset allocation in un periodo di forte volatilità?

Non esistono ricette uguali per tutti gli investitori e per tutti i periodi. A Moneyfarm crediamo che una buona asset allocation debba innanzitutto tenere conto dell’attitudine al rischio del singolo investitore. Ognuno dei nostri portafogli declina poi in modo peculiare le view che abbiamo sull’asset allocation ottimale per ogni fase storica. In questo periodo per quanto riguarda l’azionario, prediligiamo per esempio l’azionario statunitense. Nel mondo obbligazionario cavalchiamo la curva a breve Us a discapito dell’Europa che presenta un rischio duration più alto. Sull’Italia abbiamo un’esposizione molto limitata, non riteniamo sia ancora il momento giusto di comprare. Discorso analogo, legato al rischio eccessivo, lo facciamo per le valute: preferiamo diversificare con il Dollaro (di cui i nostri portafogli hanno già molto beneficiato), ancora troppa volatilità per esporsi all’Euro.

Potrebbero interessarti anche:

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti