Pubblicato in:

Tutti puntano sul FinTech, risparmiatori compresi

Fintech

Il FinTech piace agli investitori che ne sostengono le iniziative, contribuendo alla storica rivoluzione del mondo finanziario.

La Financial Technology (per gli amici  il FinTech), è il matrimonio perfetto tra finanza e tecnologia dal quale sono nati, e continuano a nascere, diversi servizi innovati che stanno letteralmente rivoluzionando il mondo degli investimenti, dei prestiti e più in generale della gestione del risparmio.

E il recente rapporto di KPMG e CB Insights lo conferma: gli investimenti globali nelle aziende del FinTech hanno raggiunto i 19,1 miliardi di dollari nel 2015, 13,8 dei quali provengono da fondi di venture capital, per una crescita rispetto al 2014 del 106%.

Solo in Europa, gli investimenti nel FinTech sono passati da 1,1 miliardi di dollari del 2014 a 1,5 miliardi del 2015, con un’attività crescita del +30% su base annua.

La “rivoluzione del FinTech” – così denominata in un articolo del The Economist – coinvolge tutti i servizi finanziari: dalle piattaforme che disintermediano il ramo del lending, a nuove soluzioni per i pagamenti via mobile; dai portafogli di investimento online ai software per la sicurezza e le assicurazioni.

Del resto, “il FinTech è diverso dagli altri settori startup perché il mondo finanziario segue regole stringenti ed è formato da un numero relativamente basso di grandi aziende ben consolidate” spiega a Forbes Houman Shadab, professore presso la New York Law School e presidente della conferenza annuale sul fintech tenuta nell’università americana.

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Secondo una stima di Goldman Sachs, gli effetti di questa rivoluzione saranno importanti: le società di servizi finanziari rischiano di perdere 4,7 miliardi di dollari in entrata a favore dei nuovi operatori. Per questo banche, fondi d’investimento e società di gestione del risparmio hanno iniziato ad adattarsi ai nuovi standard: Pwc ha interpellato 544 individui tra dirigenti, CEO, Head of Innovation e CIO delle migliori istituzioni finanziarie in 46 paesi, inclusa l’Italia, evidenziando che il 31% degli istituti finanziari è già coinvolto in una partnership con startup fintech, il 22% ha comprato o venduto una startup del settore e il 15% ha creato programmi di incubazione.

Il passo forse più innovativo all’interno di questo processo è la possibilità di annullare le distanze tra il risparmiatore e i mercati finanziari, attraverso sistemi di consulenza alternativi alle grandi istituzioni finanziarie.

MoneyFarm è una di queste realtà. Nati dalla volontà di cambiamento e di democratizzazione di un settore arroccato su vecchi schemi e fondamentalmente elitario, offriamo a piccoli risparmiatori così come a grandi investitori delle soluzioni di investimento su misura, nel rispetto delle loro possibilità e caratteristiche.

Grazie alla tecnologia, diversi processi sono stati snelliti, costi e tempi ridotti e opportunità aperte ad un pubblico più vasto.

Ben venga la portata rivoluzionaria del FinTech, che abbatte barriere e favorisce un futuro finanziario più solido e “sano” per i risparmiatori.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti