Pubblicato in:

Google diventa Alphabet Inc

Google

Con una mossa del tutto inaspettata Google ha annunciato nei giorni scorsi che il colosso della ricerca cambierà nome diventando Alphabet Inc. La ristrutturazione a livello corporate ha l’obiettivo di accelerare la trasformazione da una società focalizzata sulla ricerca e pubblicità in un conglomerato con interessi a lungo termine in mercati tecnologici promettenti.

Tecnicamente il motore di ricerca più usato del mondo continuerà ad esistere e a chiamarsi Google, ma sarà solo uno dei tanti progetti parte della nuova capogruppo, tra i quali le automobili senza conducente o Android giusto per citarne qualcuno. A capo della nuova società chiamata “Alfabeto” ci saranno i due soci fondatori Larry Page e Sergey Brin che, staccandosi dalla gestione giornaliera del business principale lanciato ormai 16 anni fa e lasciando il posto al nuovo CEO Sundar Pichai, decideranno insieme agli altri membri del consiglio di amministrazione dove allocare capitali e allungare i tentacoli della holding nel mondo tecnologico. È proprio Larry Page a lasciare una nota pubblica sul sito dal nome esemplare https://abc.xyz/ dicendo:

Google is not a conventional company. We do not intend to become one.

Le ragioni di questa mossa possono essere svariate, tra queste il FT ne individua alcune molte interessanti tra le quali:

Scopri la proposta d'investimento costruita per te

1. Crea il tuo profilo
2. Scopri il tuo portafoglio
3. Comincia a investire
Simula un portafoglio

Separazione dell’informazione

L’organizzazione di Google è sempre più simile a quella di una banca. È possibile che con la recente assunzione di Ruth Porat, da tempo executive a Morgan Stanley, siano emerse delle problematiche relative allo scambio di informazioni all’interno della stessa società. Sebbene infatti lo scambio di conoscenza tra linee di business sia considerato ottimale per una società tecnologica come Google, la realtà è che farlo talvolta può essere considerato illegale. Ecco quindi la necessità di costruire quelli che in gergo vengono definiti “Muraglie cinesi”.

Prezzo azionario

Il prezzo dell’azione di Google viene spesso influenzato da progetti sperimentali che hanno poco a che fare con il motore di ricerca e il business collegato ad esso. Con la creazione di Alphabet sarà più semplice scindere l’uno dagli altri.

Contabilizzazione

Essendo il core business di google la ricerca e la vendita di annunci pubblicitari, i progetti alternativi che stavano cominciando a diventare materiali in termini di costi, risorse e ricavi avrebbero potuto essere difficili da registrare a bilancio. Questo inoltre permette di mantenere nascosti i costi di progetti e numeri dietro servizi più particolari come Youtube o Google Maps.

Europa

Questa è sicuramente una delle ragioni principali ma anche quella che lascia più dubbi. Le autorità europee si accaniscono spesso sui colossi tecnologici americani che abusano del loro potere per guadagnare posizioni sul mercato. È possibile che un monopolista della ricerca che usa i suoi soldi per sostenere servizi poco correlati tagliando la competizione possa attrarre attenzione. Oppure no? Sicuramente la risposta alla precedente domanda non è semplice e lascierà la neonata Alphabet con una bella gatta da pelare.

Prova Moneyfarm

Moneyfarm è il Consulente Finanziario Indipendente che ti guida e gestisce il tuo capitale con un investimento su misura e un consulente dedicato sempre al tuo fianco.

Simula un portafoglio personalizzato

- Votati migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia per il quarto anno consecutivo
- Scelti da più di 160.000 investitori in tutta Europa
- Consigliati da più del 90% dei nostri clienti